Cerca in News Spazio

mercoledì 7 febbraio 2018

Falcon Heavy, Starman tra le stelle, in diretta video ORA, by SpaceX!

(Credit SpaceX)

NEWS SPAZIO :- OK, siamo in una nuova era, ce ne siamo resi conto ieri sera, in molti modi differenti. Ma scommetto che nessuno di noi si sarebbe mai immaginato di vedere un'automobile rosso ciliegia in orbita.

Eppure così è stato, lo abbiamo visto tutti, tutti quelli cioè che hanno visto la diretta video del 1° volo di test del nuovo super lanciatore Falcon Heavy di SpaceX, uno spettacolare successo, un nuovo momento di storia dell'astronautica.
Personalmente sono rimasto stupefatto nel vedere i due booster laterali atterrare in perfetta sincronia a Cape Canaveral, uno spettacolo incredibile.

Andate a leggere tutti i dettagli nel post di questa mattina, insieme ad immagini e replay video del lancio.


Ma non è finita. Il "payload" è in orbita e sta viaggiando Non volete andare a vedere Starman e la Roadster? Continuate a leggere.



Come lo stesso Elon Musk ci ha detto




Starman e la Tesla stanno viaggiano in orbita ellittica che arriverà ben oltre l'orbita di Marte.

Ma proprio adesso ecco in diretta lo stream video della Roadster




Vi ripropongo il precedente stream-Tesla, quello trasmessa ieri a seguito del lancio. Qui si vede la Terra sullo sfondo, è uno spettacolo meraviglioso. Sembra fantascienza eppure...




E non dimenticate la sezione del blog dedicata a questa meravigliosa avventura di SpaceX che stiamo seguendo praticamente da sempre


Enjoy!

11 commenti:

  1. Spero mi scuserete se la domanda dovesse risultare stupida. Non ho trovato molte informazioni in merito a eventuali sensori a bordo della Tesla. Oltre alla camera che invia lo stream che vediamo su YT esistono altri sensori? E quali? Per quanto tempo sarà alimentata la Tesla e come? Grazie in anticipo.
    Carlo Mazzone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Tesla a terminato le batterie infatti la diretta è terminata dopo circa meno di 5 ore,oltre alle telecamere non ha altri sensori.

      Elimina
    2. Quindi possiamo dire che avendo esaurito la sua missione, la Tesla è diventata a tutti gli effetti un relitto spaziale!
      Di tutto rispetto, naturalmente.
      Aldo

      Elimina
    3. Un vero peccato. Aspetteremo allora i prossimi lanci. Mitico il "Don't panic!". Grazie per la risposta.

      Elimina
    4. Aldo non sta andando alla deriva però la sua orbita arriverà fino alla fascia degli asteroidi tra Marte e Giove.

      Elimina
    5. Vero, ma non sarà più in grado di trasmetterci alcuna informazione né del proprio stato, né dell'ambiente circostante.
      Perché non ha più energia, ed inoltre manca un sistema di avionica in grado di mantenere l'antenna orientata verso Terra.
      Evidentemente non hanno ritenuto opportuno investire ulteriormente in questa impresa ad altissimo rischio.
      Aldo

      Elimina
  2. Scusate se la domanda potrà risultare stupida ma mi chiedevo se l'auto è ancora agganciata all'ultimo stadio del falcon o se "viaggia" da sola.

    Complimenti per il servizio che offrite con questo blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è ancora agganciata al secondo stadio.

      Elimina
  3. Non so se il futuro mi darà ragione, ma credo che le immagini di "Starman" nell'automobile diventeranno storiche quanto quelle del "pale blu dot".. e quindi non ho resistito, ed ho fatto un piccolo filmato commemorativo del lancio su Facebook.. se volete dargli un'occhiata, è qui: https://www.facebook.com/100009139228773/videos/1939339599713995/
    Grazie per i meravigliosi post che ci proponete!
    Giorgio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giorgio, ottimo video davvero. Complimenti.
      Credo anch'io che Starman e la "sua" Roadster diventeranno icone di una nuova era nell'astronautica mondiale.

      Con questo volo SpaceX ha inanellato molti primati... davvero un risultato eccezionale.
      Piccola curiosità, lo Air Force Space Command ha aggiornato il catalogo dei satelliti in orbita aggiungendo un nuovo elemento, 'Roadster'.

      Elimina
    2. Oddio il "pale blu dot" è un icona del nostro pianeta che fa capire quanto noi siamo piccoli e quanto questo sia il nostro unico pianeta dove possiamo vivere e prosperare.

      Elimina

Chiunque può liberamente commentare e condividere il proprio pensiero. La sola condizione è voler contribuire alla discussione con un approccio costruttivo e rispettoso verso tutti. Evitate di andare off-topic e niente pubblicità, grazie.