Cerca in News Spazio

venerdì 20 ottobre 2017

BE-4, successo nel primo test statico di accensione del nuovo motore di Blue Origin, video

(Credit Blue Origin)

NEWS SPAZIO :- L'azienda Blue Origin guidata da Jeff Bezos nei giorni scorsi ha pubblicato su twitter un piccolo video di appena 6 secondi che ci mostra il primo test di accensione del nuovo motore BE-4, da pochi mesi finito di realizzare.

Conosciamo già molte cose di questo nuovo motore, più di 4 anni di sviluppo e completamente finanziato da risorse private (Blue Origin ed ULA). BE-4 sarà pronto a volare nel 2019.
Vi rimando a questo precedente post per saperne di più


Qui invece vediamoci il test.

mercoledì 18 ottobre 2017

Bigelow Aerospace ed ULA, nuovo accordo per un modulo abitativo in orbita Lunare, video!

(Credit Bigelow Aerospace)

NEWS SPAZIO :- Continua la pioggia di idee, progetti e partnership da parte delle aziende private impegnate nel nuovo business spaziale. Nelle settimane scorse abbiamo visto un fiorire di iniziative, governative e private, per rilanciare l'esplorazione Lunare.

Oggi la notizia è che la Bigelow Aerospace (BA) e la storica United Launch Alliance (ULA) hanno presentato un accordo per lanciare ed immettere in orbita intorno alla Luna un modulo habitat B330.

Il B330 verrà lanciato a bordo di un vettore Vulcan per la fine dell'anno 2022, e potrà essere utilizzato, sperabilmente, come deposito orbitale Lunare.

lunedì 16 ottobre 2017

Bacino Eridania, un nuovo ambiente favorevole alla vita nell'antichità di Marte

(Credit NASA/JPL-Caltech/MSSS)

NEWS SPAZIO :- La foto qui in alto ci mostra un particolare del bacino Eridania nell'emisfero Sud di Marte.

Uno studio internazionale pubblicato recentemente sulla rivista Nature Communications ha avuto come oggetto molte osservazioni effettuate dalla sonda orbitale NASA MRO (Mars Reconnaissance Orbiter) proprio in questa regione Marziana.

Sono state scoperte prove di antichi depositi idrotermali che potrebbero offrire indicazioni significative sull'origine della vita nel nostro Pianeta.

Secondo gli studiosi questi antichi depositi si sono formati da acqua, riscaldata da processi vulcanici attivi in una parte della crosta del pianeta, che è andata ad occupare il fondo di un grande mare, moltissimo tempo fa.

venerdì 13 ottobre 2017

Il 1° meeting del National Space Council del Presidente Trump, ulteriore spinta verso Luna e Marte, video!

(Credit NASA/Joel Kowsky)

NEWS SPAZIO :- Si è tenuto il 5 Ottobre scorso il 1° meeting del National Space Council, organismo ristabilito il 30 giugno scorso dal Presidente USA Donald Trump.
L'incontro, dal titolo "Leading the Next Frontier: An Event with the National Space Council", si è svolto allo Smithsonian National Air and Space Museum (Chantilly, Virginia).

Presieduto dal Vice Presidente USA Mike Pence, l'evento ha visto la partecipazione tra gli altri dell'acting NASA Administrator Robert Lightfoot, di membri del Trump Administration cabinet, dei capi di alcune aziende aerospaziali, funzionari governativi civili e militari.

Un incontro importante direi, tra l'amministrazione Americana, NASA ed il settore spaziale privato civile e militare per fare il punto ed individuare scopi ed obiettivi per lo spazio made in USA dei prossimi decenni.

Trovate una copia video del meeting in fondo a questo post ed anche se è in lingua Inglese vi consiglio di vederla, è davvero uno spettacolo, specialmente gli interventi delle aziende spaziali private che seguiamo da anni con attenzione da questo blog.

Progress MS-07, abort del lancio a T-20 secondi, test del nuovo profilo di missione super veloce rimandato

(Credit NASA/Roscosmos)

NEWS SPAZIO :- Evento rarissimo per le missioni Russe, un abort automatico a T-20 secondi dal lancio ha annullato la partenza del cargo Progress MS-07 dal Cosmodromo di Baikonur.

Il lancio previsto per le 11:32 ora Italiana di ieri Giovedì 12 Ottobre era all'attenzione perché avrebbe testato per la 1° volta una nuova modalità di missione super-veloce, in grado di raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale dopo appena 2 orbite dal lancio, cioè in 3 ore e mezza dalla partenza, invece delle 4 orbite attuali.

Maggiori dettagli li trovate qui


giovedì 12 ottobre 2017

Progress MS-07, lancio secondo una nuovissima modalità di missione super veloce, diretta video by NASA TV!

(Credit NASA, Roscosmos)

NEWS SPAZIO :- Ecco un'altra bella novità in arrivo per i prossimi lanci spaziali. E' in programma per oggi alle 11:32 ora Italiana la partenza dal Cosmodromo di Baikonur in Kazakistan della missione del cargo Russo Progress MS-07, missione periodica di rifornimento per la Stazione Spaziale Internazionale.

La cosa particolare però è che questa sarà la 1° volta in cui verrà testata una nuova modalità super veloce per raggiungere la Stazione che permetterà di arrivare a destinazione in appena due orbite dopo il lancio, cioè in 3 ore e mezza dalla partenza all'aggancio orbitale.

SES-11/EchoStar 105, un altro lancio perfetto e spettacolare rientro del 1° stadio del Falcon 9, video by SpaceX!

(Credit SpaceX)

NEWS SPAZIO :- SpaceX ha lanciato con successo questa notte la missione SES-11/EchoStar 105.
Il Falcon 9 è partito alle 00:53 ora Italiana di questa notte dal LC-39A del NASA Kennedy Space Center in Florida, obiettivo immettere in orbita di trasferimento geostazionaria il satellite SES-11 dal peso di 5200 kg.

Missione secondaria per il 1° stadio del lanciatore, rientrare sulla Terra ed atterrare sulla piattaforma oceanica ASDS "Of  Course I Still Love you" in attesa nell'oceano Atlantico. E così è stato, un atterraggio perfetto.

SpaceX ci ha abituati ormai a questa nuova normalità, tuttavia l'emozione di vedere tornare autonomamente il 1° stadio è sempre grande, almeno per me.
Tra l'altro SpaceX ha lanciato due missioni in meno di tre giorni, portando a 15 il numero di lanci effettuati nell'anno. Anche questo davvero notevole.

Rivediamo in questo post il video del lancio di SES-11.

mercoledì 11 ottobre 2017

SES-11/EchoStar 105, questa notte il lancio in diretta video by SpaceX!

(Credit SpaceX)

NEWS SPAZIO :- Secondo lancio SpaceX in poco più di due giorni. Rimandata ad oggi infatti la partenza della missione SES-11/EchoStar 105 per immettere in orbita di trasferimento geostazionario il satellite per telecomunicazioni SES-11.

Il lancio è programmato per questa notte dallo storico LC-39A del NASA Kennedy Space Center in Florida. La finestra di lancio è di due ore ed avrà inizio alle 6:53 p.m. EDT. Qui in Italia saranno le 00:53 di domani 12 Ottobre.

Il meteo dà probabilità 80% a favore del lancio.

martedì 10 ottobre 2017

Iridium-NEXT-3, splendido lancio e rientro in notturna per SpaceX, video!

(Credit SpaceX)

NEWS SPAZIO :- Splendido lancio in notturna poco prima dell'alba per SpaceX.

Dallo SLC-4E della base californiana di Vandenberg Air Force Base, alle ore 5:37 ora locale di ieri 9 Ottobre corrispondenti in Italia alle 14:37, è partito un vettore Falcon 9 con obiettivo immettere in orbita il 3° gruppo di 10 satelliti per telecomunicazione Iridium-NEXT.

Altrettanto splendido poi il ritorno a Terra del 1° stadio ed il suo atterraggio in mezzo all'oceano, sulla piattaforma ASDS "Just Read The Instructions".

venerdì 6 ottobre 2017

Cambiamento di scaletta per i prossimi 2 lanci di SpaceX

(Credit SpaceX)

NEWS SPAZIO :- Sono due i prossimi lanci di SpaceX, missione SES 11 in partenza dal NASA LC-39A Kennedy Space Center (Florida) ed Iridium Next 21-30 che decollerà dal SLC-4E della Vandenberg Air Force Base (California).

La 1° missione immetterà in orbita di traferimento geostazionario il satellite per telecomunicazioni SES-11, realizzato dalla Airbus Defence and Space, dal peso di 5.200 kg.

La 2° invece ha il compito di lanciare in orbita la terza decina di satelliti della costellazione Iridium-NEXT.

La scaletta di lancio prevedeva che venisse lanciata prima la missione SES 11 (Domenica 8 Ottobre) e poi la missione Iridium Next 21-30 (Lunedì 9 Ottobre), ma un problema riscontrato nel 1° stadio del Falcon 9 di SES 11 ha fatto sì che questo necessitasse di alcuni giorni di test.