Cerca in News Spazio

lunedì 27 gennaio 2014

10 anni di esplorazione Marziana per Spirit ed Opportunity con una nuova grande scoperta, by NASA!

(Credit NASA/JPL-Caltech/Cornell University/Arizona State University)

NEWS SPAZIO :- Come ogni anno è doveroso ricordare l'anniversario dell'arrivo su Marte dei due Mar Exploration Rover (MER) Spirit ed Opportunity.

Il primo ad atterrare sulla superficie di Marte fu il MER-A Spirit, il 4 Gennaio 2004 nel cratere Gusev. Tre settimane dopo ecco l'arrivo del MER-B Opportunity, atterrato nel cratere Eagle il 25 Gennaio 2004.

La missione era programmata per durare 90 giorni, invece abbiamo superato i 10 anni.



Dei due esploratori robotici solamente "Oppy" è in attività, Spirit smise di comunicare con Terra  nel Marzo 2010. Ma dov'è oggi il rover Opportunity? Cosa sta facendo? Lo vedete nella foto in alto, un autoritratto scattato tre settimane prima del suo 10° compleanno.

Dal sito di atterraggio il rover ha percorso 38,7 Km e sta continuando la sua esplorazione del grande cratere Endeavour raggiunto dopo tre anni di viaggio dal suo ultimo sito di esplorazione.

Ed ecco un altro importante risultato della missione, uno dei più significativi. Gli ultimi risultati sui campioni di roccia prelevati ed esaminati dal rover hanno confermato la presenza di un ambiente "umido", più mite e più antico rispetto alle condizioni acide ed ossidanti individuate da osservazioni compiute in precedenza.

Nell'edizione del 24 Gennaio della rivista Science, Ray Arvidson (Opportunity Deputy Principal Investigator, Washington University in St. Louis) descrive in dettaglio le scoperte compiute dal rover e come queste hanno contribuito ad aumentare le nostre conoscenze del Pianeta Rosso. E le ultime scoperte di Opportunity rappresentano un vero e proprio punto di riferimento.

"Queste rocce sono più vecchie rispetto a tutte quelle esaminate in precedenza dalla missione, e rivelano che vi erano condizioni più favorevoli allo sviluppo della vita microbica rispetta ad ogni prova precedentemente esaminata dalle indagini di Opportunity".

Oppy si trova attualmente in un punto denominato "Solander Point", sempre nel bordo del grande cratere Endeavour. Il rover è posizionato sul ciglio di un affioramento dove le osservazioni compiute dall'orbita avevano suggerito la possibile presenza di materiale argilloso.

Una precedente notizia sul rover la trovate qui.

Un grande regalo per questo compleanno molto speciale, non trovate?

Vi lascio con questo video NASA-JPL



Fonte dati, NASA.

6 commenti:

  1. I casi della vita, Oppy compie 10 anni proprio quando il coniglio selenico mostra qualche acciacco….

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... e Rosetta si è risvegliata.

      Elimina
    2. .... e Mars 2020 Rover sta per essere concepito!!!!!!!

      Enrico aggiorniamoci su YOU SPACE...

      By Simo

      Elimina
  2. Sarei curioso di poter quantificare in anni (milioni o miliardi che siano) il termine più vecchia. Che tipo di datazione viene applicata per dare un'età a queste rocce marziane?
    Se le caratteristiche mostrano indizi di un ambiente differente rispetto ai precedenti campioni analizzati da Opportunity, dal confronto delle rispettive età si potrebbe ipotizzare, con tutti i limiti statistici del caso, fino a quando Marte, o meglio la zona del cratere Endeavour, presentava condizioni migliori.

    Massimo

    RispondiElimina
  3. Ciao Massimo,
    le ultime rocce analizzate da Oppotunity sono localizzate sotto lo strato di materiale eiettato quando si formò il cratere Endeavour, tra 4,1 e 3,7 miliardi di anni fa. Tali rocce sono quindi più antiche di quell'evento.

    Ed in quel lontano passato l'acqua che fluiva aveva prticamente ph neutro, adatta quindi a sostenere la vita microbica.

    RispondiElimina
  4. Grazie delle ulteriori informazioni. C'è da sperare che il robot curioso abbia tanta fortuna e longevità come quella avuta da questo opportunista, e magari qualche altra scoperta rilevante e stimolante arriverà presto.

    Ciao, Massimo.

    RispondiElimina

Chiunque può liberamente commentare e condividere il proprio pensiero. La sola condizione è voler contribuire alla discussione con un approccio costruttivo e rispettoso verso tutti. Evitate di andare off-topic e niente pubblicità, grazie.