Cerca in News Spazio

mercoledì 7 marzo 2012

Altissima risoluzione, mai ottenuta prima, per le fantastiche immagini del sito di allunaggio della missione Apollo 15, by LRO!

(Immagine, credit NASA/GSFC/Arizona State University)

NEWS SPAZIO :- Un'altra bella impresa della sonda NASA LRO (Lunar Reconnaissance Orbiter) nelle spettacolari immagini ad altissima risoluzione del sito di allunaggio di Apollo 15, risoluzione ancora maggiore rispetto alle prime che avevo pubblicato nel 2009 e che trovate raccolte a questo URL


Adesso si aggiunge quest'ultima ripresa di LRO effettuata da un'altitudine di 25 Km (rispetto alla sua 'normale' quota orbitale di 50 Km) e quindi con un dettaglio mai raggiunto prima.



Il modulo lunare Falcon (LM, Lunar Module) lo vedete al centro della foto pubblicata in alto, a circa 2 Km dalla valle Hadley. Il rover lunare (LRV, Lunar Roving Vehicle) si trova invece sulla destra. A sinistra della foto si osserva l'Apollo Lunar Surface Experiments Package (ALSEP), costituito da vari esperimenti (alimentati da un Radioisotope Thermoelectric Generator o RTG) che per sette anni hanno inviati preziodi dati a Terra.

LRV, il "dune buggy" lunare, ha permesso agli astronauti di spingersi molto più lontano nelle loro esplorazioni rispetto alle missioni precedenti.

(Immagine, credit NASA/JSC)

Durante lo scorso anno, per due periodi di un mese ciascuno, l'orbita di LRO è stata abbassata rispetto alla quota operativa di 50 Km in modo che la sonda sorvolasse i siti di allunaggio delle missioni Apollo ad un'altezza compresa tra 25 e 30 Km.
Ciò ha permesso alla NAC (Narrow Angle Camera, una delle fotocamere che compongono il sistema visivo di LRO) di raggiungere fino ad una risoluzione spaziale di 25 cm/pixel.

La velocità di LRO rispetto alla superficie lunare è di circa 1600 metri/sec ed il tempo minimo di esposizione di NAC è di 0,34 sec. Tutto questo per arrivare a dire che le immagini riprese sono leggermente "mosse", anche se è molto difficile notarlo.

Da questa altitudine è possibile individuare le tracce lasciare da LRV per metà della loro lunghezza totale, quando la loro angolazione rispetto alla direzione del Sole è favorevole.

(Immagine, credit NASA/GSFC/Arizona State University)

3 commenti:

  1. Interessante che LRV sia stato lasciato così lontano dal modulo lunare... qualcuno sa perché? Si erano scaricate le batterie? Il pilota del modulo ha dovuto farsi il tragitto di rittorno verso il lem a piedi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LRV fu parcheggiato appositamente in quella posizione per consentire un controllo remoto da Terra per le immagini video del lancio del LEM. La posizione di LRV era più in alto rispetto alla posizione del LEM per una "... better television coverage of the ascent...".

      Elimina

Chiunque può liberamente commentare e condividere il proprio pensiero. La sola condizione è voler contribuire alla discussione con un approccio costruttivo e rispettoso verso tutti. Evitate di andare off-topic e niente pubblicità, grazie.