Cerca in News Spazio

mercoledì 23 novembre 2011

Stabilito un contatto con la sonda Phobos-Grunt da parte di una stazione ESA in Australia


NEWS SPAZIO :- Forse una luce in mezzo a tanto buio? Ieri 22 Novembre 2011 alle 21:25 ora Italiana una stazione ESA di rilevamento che si trova a Perth in Australia è riuscita in un compito che per tutti sembrava ormai impossibile, stabilire un contatto con la sonda Russa Phobos-Grunt.

Phobos-Grunt, lo ricordo brevemente, è una molto ambiziosa missione che ha come obiettivo inviare sul sistema Marziano due sonde, una Russa (Phobos-Grunt, progettata per atterrare sulla luna Phobos, studiarla, prelevare dei campioni di suolo e riportarli a Terra per messo di un modulo di rientro automatico) ed una Cinese (ed il suo obiettivo è immettersi in orbita intorno a Marte.

Subito dopo il lancio avvenuto il giorno 8 Novembre scorso qualcosa è andato storto ed il veicolo spaziale è rimasto nell'orbita Terrestre di parcheggio. Trovate tutte le informazioni ed aggiornamenti nelle pagine del blog, ecco alcuni link






Il recente contatto stabilito con la sonda è stato comunicato ufficialmente dal capo dell'ufficio ESA di Mosca Rene Pichel.

Il punto però è che durante questa preziosissima comunicazione con la sonda non è stata ricevuta alcuna telemetria utile.


Il team ESA ed il personale Russo di missione stanno lavorando congiuntamente per trovare un modo per mantenere al meglio le comunicazioni con la sfortunatissima sonda. Seguiranno altri tentativi di comunicazione sempre dalla stazione di Perth ed anche da altre stazioni ESA in Gujana Francese, Isole Canarie e Spagna.

Il sito dell'ESA non fornisce altre informazioni, restiamo in attesa di nuove news.

Immagini, credit Roscosmos.

5 commenti:

  1. Я твой итальянский игрок Ливио, который пишет для любопытных на форуме. Перевести это сообщение на русский язык с Google, и вы снова перевести на итальянский язык. Лечить!

    RispondiElimina
  2. Я надеюсь, что он был не единственным идиотом, чтобы перевел его ... Луки

    RispondiElimina
  3. Вы не одиноки
    Ivano

    RispondiElimina
  4. Livio (Ливио)24 novembre 2011 22:22

    Il traduttore di Google fa cose strane. "Scherzetto" lo traduce "лечить" ma invertendo la traduzione lo riconverte in "trattare", senza alternative. Ancora da perfezionare, ma bello davvero.

    RispondiElimina

Chiunque può liberamente commentare e condividere il proprio pensiero. La sola condizione è voler contribuire alla discussione con un approccio costruttivo e rispettoso verso tutti. Evitate di andare off-topic e niente pubblicità, grazie.