Cerca in News Spazio

giovedì 19 settembre 2019

Un nuovo portale dedicato alle offerte di lavoro per il nuovo Business Spaziale

(Credit NASA)

NEWS SPAZIO :- Ho appena letto un articolo molto interessante. Dal sito web della CNBS leggo che una piccola società di investimenti di New York City ha lanciato un sito web dedicato alle offerte di lavoro per le aziende aerospaziali di nuova generazione, alla ricerca di nuovi talenti.

Il sito contiene più di 2900 offerte di lavoro da parte di 140 aziende operanti nel settore spaziale, con figure richieste che vanno dall'ingegneria alla progettazione fino all'amministrazione.

Qualche nome di azienda presente? SpaceX, Rocket Lab, Blue Origin, Virgin Galactic, Astrobotic. Vi sono poi operatori satellitari come SES e Maxar Digital Globe, Planet Labs, Spire Global e ICEYE.

mercoledì 18 settembre 2019

B330, nuova proposta per il modulo abitativo del Gateway Lunare, by Bigelow Aerospace!

(Credit Bigelow Aerospace)

NEWS SPAZIO :- Alla corsa competitiva del nuovo business spaziale partecipano anche alcune aziende che sebbene non possano essere considerate startup hanno il vantaggio di anni di esperienza. Abbiamo visto all'inizio del mese SNC (Sierra Nevada Corp.) presentare un progetto per un modulo abitativo per il Gateway Lunare della NASA


Oggi torniamo a parlare di un'altra azienda ben consolidata e di cui ci siamo già occupati nel blog. La sua missione è realizzare moduli abitativi sia per l'orbita Terrestre che per destinazioni anche più lontane caratterizzati dall'avere la capacità di espandersi. Sto parlando di Bigelow Aerospace e dei suoi moduli gonfiabili.

E' una tecnologia molto interessante che deriva dal concept NASA TransHab degli anni '90 del secolo scorso. Al lancio questi moduli sono "compressi", ed occupano un volume minimo per soddisfare i vincoli dei razzi vettori. Questi vengono poi "gonfiati" una volta raggiunta la loro destinazione, allo scopo di offrire un maggior volume abitabile a disposizione degli equipaggi. Andate qui


Inoltre, ricordate il modulo BEAM che ormai è da più di 3 anni sulla Stazione Spaziale Internazionale?


La notizia oggi è che nei giorni scorsi Bigelow ha presentato la sua proposta di modulo abitativo per il Lunar Gateway.

venerdì 13 settembre 2019

K2-18b, scoperta la 1° Super-Terra con vapore acqueo nella sua atmosfera in orbita intorno ad una stella lontana

(Credit ESA/Hubble, M. Kornmesser)

NEWS SPAZIO :- Ecco un'altra prima volta, una prima volta importante tra le molte a cui stiamo assistendo in questi ultimi anni. La notizia viene dal telescopio spaziale Hubble perché un gruppo di astronomi del Astronomers Center for Space Exochemistry Data della University College di Londra analizzando i dati di alcune sue osservazioni ha individuato la firma - cioè la presenza - del vapore acqueo nell'atmosfera di un pianeta lontano, al di là del nostro sistema solare.

Il suo nome è K2-18b ed è un esopianeta che ruota intorno ad una piccola stella rossa che si trova a circa 110 anni luce di distanza da noi, nella costellazione del Leone.
La cosa importante è che il pianeta orbita in quella che si chiama zona abitabile della stella, cioè ad una distanza da essa tale da permettere la presenza di acqua allo stato liquido sulla sua superficie.

martedì 10 settembre 2019

Chandrayaan-2, ancora nessuna comunicazione con il lander Vikram sulla superficie Lunare

(Credit ISRO)

NEWS SPAZIO :- Ne avevo dato notizia come aggiornamento all'ultimo post. Come pubblicato dall'Agenzia di Stampa Indiana ANI (Asian News International), il capo dell'Agenzia Spaziale Indiana ISRO (Indian Space Research Organisation) Kailasavadivo Sivan ha dichiarato che è stato individuato il lander Vikram della missione Chandrayaan-2 da una impronta termica registrata dall'orbiter di Chandrayaan-2. Tuttavia ancora nessuna comunicazione con il veicolo spaziale


Come pubblicato in precedenza


il collegamento con il veicolo era stato perso durante le fasi finali della discesa precedente al suo allunaggio vicino al polo Sud Lunare, a 2,1 km dal suolo.

Avevamo osservato dai dati di telemetria ricevuti che il lander aveva deviato dalla traiettoria programmata durante la discesa.

Aggiungiamo oggi qualche altro aggiornamento sulla missione.

sabato 7 settembre 2019

Chandrayaan-2, persi i contatti con il lander Vikram durante la fase finale dell'atterraggio sulla superficie Lunare

(Credit ISRO)

AGGIORNAMENTO 08/09/2019
Come pubblicato dall'Agenzia di Stampa Indiana ANI (Asian News International), il capo dell'Agenzia Spaziale Indiana ISRO (Indian Space Research Organisation) Kailasavadivo Sivan ha dichiarato che è stato individuato il lander Vikram della missione Chandrayaan-2 da una impronta termica registrata dall'orbiter di Chandrayaan-2. Tuttavia ancora nessuna comunicazione con il veicolo spaziale. Maggiori notizie qui.

NEWS SPAZIO :- Restiamo sulla Luna perché ieri era il giorno dell'allunaggio della sonda Chandrayaan-2, la 2° missione Indiana di esplorazione Lunare. Arrivata in orbita intorno al nostro satellite lo scorso 20 Agosto


L'ultimo post di aggiornamento della missione


confermava che tutto stava procedendo come da programma: il 2 Settembre il veicolo lander Vikram si è separato dall'orbiter per iniziare le attività autonome. Nei due successivi giorni sono state effettuate due manovre di frenata per uscire dall'orbita ed inserirsi nel sentiero di discesa.

L'allunaggio era previsto per Sabato 7 Settembre, con l'inizio della manovra di discesa propulsiva tra le 01:00 e le 02:00 ora Indiana (IST), corrispondenti a 21:30-22:30 del giorno precedente qui in Italia.

Le notizie che giungono però non sono buone. Inaspettatamente, a circa 2 km di altitudine si sono persi i contatti con il lander.

mercoledì 4 settembre 2019

Chandrayaan-2, effettuate con successo le manovre di deorbiting del lander Vikram, il prossimo 7 Settembre l'allunaggio!

(Credit ISRO)

NEWS SPAZIO :- Andiamo sulla Luna e raggiungiamo la sonda Indiana Chandrayaan-2 impegnata nelle operazioni che culmineranno con l'atterraggio del lander Vikram il prossimo 7 Settembre.

Si tratta della 2° missione Indiana di esplorazione del nostro satellite. E' partita il 22 Luglio scorso dal Satish Dhawan Space Center a Sriharikota a bordo di un razzo GLSV Mk3


ed è entrata in orbita intorno alla Luna il 20 Agosto


Da un paio di giorni, come da programma, sono iniziate le attività di discesa del lander Vikram, che lo porteranno ad allunare vicino al polo Sud Lunare, a 71° di latitudine sud, a circa 350 km dal bordo del Bacino Polo Sud Aitken (un enorme cratere meteorico di 2500 km di diametro che si trova nella faccia nascosta, il più grande cratere da impatto della Luna ed uno tra i più grandi del sistema solare).
Ne abbiamo parlato qui


Vediamo quindi un aggiornamento della missione.

lunedì 2 settembre 2019

LIFE, presentato il nuovo concept di un modulo abitativo per il Gateway Lunare e per l'esplorazione di altri pianeti, video by SNC!


NEWS SPAZIO :- Lo scorso 21 Agosto l'azienda Sierra Nevada Corporation (SNC) ha presentato il suo progetto di un modulo abitativo per il Lunar Gateway (ed anche per le missioni nello spazio profondo) mostrando un modello in grandezza naturale presente al  NASA Johnson Space Center.

Il modulo, dal nome LIFE, Large Inflatable Fabric Environment, è in corso di realizzazione nell'ambito dei contratti NASA NeXTSTEP-2 (Next Space Technologies for Exploration Partnerships-2) ed è uno dei vari concept che l'ente spaziale USA sta prendendo in considerazione per l'architettura del programma di esplorazione Artemis.

Vediamo di capire di cosa si tratta.

domenica 1 settembre 2019

YOU SPACE#67, Settembre 2019, lo Space Sharing di News Spazio!

(Credit NASA)

NEWS SPAZIO :- Questa è l'edizione di Settembre 2019 per YOU SPACE, l'ambiente free and easy in cui chiunque può condividere e proporre argomenti di discussione, articoli, segnalare link e notizie, ecc. ecc., senza timore di andare off-topic. Naturalmente sempre riguardanti lo spazio e l'astronautica.

Questa intro resta abbastanza uguale nel tempo, così come le Regole di Ingaggio valide per tutti, giusto per fare le cose per bene, con rispetto e civiltà.

venerdì 30 agosto 2019

La gravità dei migliaia di incendi scoppiati nella regione Amazzonica visti con gli occhi dei satelliti di osservazione della Terra

(Credit contains modified Copernicus Sentinel data (2019), processed by ESA, CC BY-SA 3.0 IGO)

NEWS SPAZIO :- Lo abbiamo visto nei telegiornali di questi giorni, sono migliaia gli incendi scoppiati nella foresta pluviale Amazzonica.
I dati satellitari mostrano che ci sono quasi quattro volte più incendi quest'anno rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Oltre al Brasile, anche parti del Perù, Bolivia, Paraguay e Argentina sono state colpite.

Gli incendi boschivi si verificano normalmente in Brasile nella stagione secca che va da luglio a ottobre, ma l'incremento senza precedenti che stiamo vivendo adesso proviene dalla deforestazione legale e illegale praticata per utilizzare la terra per scopi agricoli.
inoltre, anche l'aumento delle temperature globali è ritenuto possa rendere la regione più suscettibile al fuoco.

mercoledì 28 agosto 2019

Starhopper, 2° volo di test per il prototipo di architettura di missione per Marte, video by SpaceX!

(Credit SpaceX)

NEWS SPAZIO :- Dopo alcuni rinvii si è svolto questa notte un nuovo test di decollo ed atterraggio di Starhopper, il nuovo prototipo di SpaceX per il nuovo grande veicolo spaziale Starship per l'esplorazione di Luna e Marte.

Si è trattato del 2° test dopo quello effettuato il 26 Luglio scorso, durante il quale il veicolo di test si innalzò fino a 20 metri. Qui sotto i dettagli


Nel test odierno Starhopper ha raggiunto i 500 piedi di altitudine, 150 metri, lo vedete nell'immagine in alto.

In questo post rivediamo insieme l'intero volo.