Cerca in News Spazio

Caricamento in corso...

lunedì 20 ottobre 2014

OTV-3, rientrato sulla Terra lo spazioplano robotico riusabile X-37B dopo una permanenza record in orbita, il video dell'atterraggio!

(Credit US Air Force)

NEWS SPAZIO :- Come preannunciato si è conclusa con successo la missione OTV-3 (Orbital Test Vehicle mission 3) dello spazioplano robotico X-37B della US Air Force. La navetta automatizzata è atterrata alla Vandenberg Air Force Base alle ore 15:24 (ita) di Venerdì 17 Ottobre.

OTV-3 era iniziata l'11 Dicembre 2012 dalla Cape Canaveral Air Force Station (Florida) con l'X-37B montato in cima ad un razzo vettore ULA Atlas 5 ed ha raggiunto un nuovo record di permanenza ininterrotta in orbita.

venerdì 17 ottobre 2014

"Creare Opportunità di Lavoro Attraverso L’Aerospazio", nuovo Congresso Internazionale a Napoli

(Credit PRS)

NEWS SPAZIO :- Nutro da sempre la profonda convinzione che il settore spaziale rappresenti un'enorme opportunità per l'occupazione. Il processo ormai avviato del nuovo business spaziale che vede in sostanza una sorta di privatizzazione dell'orbita Terrestre è un qualcosa al tempo stesso di epocale e di inarrestabile.
In un precedente articolo ho definito questo fenomeno come inevitabile e lo credo davvero.
Tutto questo non può che avere impatti importanti nel modo del lavoro.

E ciò mi porta ad una nuova iniziativa, inaugurare quest'oggi una nuova sezione del blog che spero possa popolarsi di sempre più contributi. Si tratta di 'Opportunità di Lavoro', un nuovo Tag dove vorrei raccogliere notizie sulle possibilità di lavoro offerte dal settore aerospazioale.

L'idea è quella di creare un'area dedicata in cui chi lo desideri possa inviarmi le proprie offerte di lavoro o notizie su possibilità di impiego nel settore dell'aerospazio che poi provvederò a pubblicare nel blog. L'invito è naturalmente aperto a tutti.

Ed inizio subito pubblicando con piacere il comunicato stampa che mi ha inviato l'ufficio stampa di Mediarke (e che ringrazio) in cui viene annunciato il Convegno Internazionale "Creare Opportunità di Lavoro Attraverso L’Aerospazio" che si terrà i prossimi 22 e 23 Ottobre a Napoli presso l’Università Parthenope, Centro Direzionale, Isola C4.

Rosetta, confermato il "Sito J" per l'atterraggio del lander Philae sulla superficie della cometa 67P/Churyumov–Gerasimenko, by ESA!

(Credit  ESA/Rosetta/MPS for OSIRIS Team MPS/UPD/LAM/IAA/SSO/INTA/UPM/DASP/IDA)

NEWS SPAZIO :- Dopo un'estensiva Readiness Review l'Agenzia Spaziale Europea ha confermato il "Sito J" quale sito primario per l'atterraggio del lander Philae sulla superficie della cometa 67P/Churyumov–Gerasimenko. Stiamo parlando di un evento storico, che fa parte di una missione altrettanto storica, Rosetta, la prima a raggiungere una cometa dopo 10 anni di viaggio.

Dallo scorso 6 Agosto Rosetta è in orbita intorno alla cometa 67P/Churyumov–Gerasimenko. Partendo da 100 km di altitudine relativa alla cometa, la sonda Europea è andata via via avvicinandosi e adesso si trova ad appena 10 km dalla superficie cometaria.

mercoledì 15 ottobre 2014

I nuovi contratti NASA CCtCap per il trasporto commerciale di astronauti in orbita, il ricorso di SNC, lo stop ai lavori, la ripartenza dei lavori

(Credit NASA)

NEWS SPAZIO :- Ecco una storia un po' particolare, tutto un altro mondo. Qualche settimana fa la NASA aveva annunciato l'assegnazione dei contratti CCtCap (Commercial Crew Transportation Capability) per l'appalto del servizio di trasporto degli astronauti US da e verso la Stazione Spaziale Internazionale. L'obiettivo è tornare ad avere un proprio accesso allo spazio indipendente, dopo la fine del programma dello Space Shuttle. Ne avevamo dato notizia qui


Le aziende assegnatarie di questi due nuovi contratti sono The Boeing Company (Boeing) e Space Exploration Technologies (SpaceX), cioè due delle tre che avevano ricevuto finanziamenti nel 2012 nell'ambito della CCiCap (Commercial Crew Integrated Capability) per continuare la progettazione e lo sviluppo di nuovi mezzi spaziali per il trasporto di esseri umani verso l'orbita Terrestre. Ecco l'articolo


L'azienda rimasta fuori dai nuovi contratti CCtCap è Sierra Nevada Corporation (SNC) ed il suo progetto della navetta orbitale Dream Chaser.

Ebbene, il 26 Settembre SNC ha presentato un ricorso contro la decisione di NASA allo U.S. Government Accountability Office (GAO).

In seguito a ciò NASA ha comunicato a Boeing ed a SpaceX di sospendere l'esecuzione dei contratti, uno stop ai lavori. Ma non è finita, anzi, proprio l'opposto.

martedì 14 ottobre 2014

OTV-3, è prossimo l'atterraggio dello spazioplano robotico della US Air Force X-37B dopo una missione record di 22 mesi in orbita!

(Credit Boeing)

NEWS SPAZIO :- Torniamo a parlare della missione OTV-3 (Orbital Test Vehicle 3) del nuovo spazioplano robotico della US Air Force X-37B, un piccolo Space Shuttle completamente automatizzato.

E' la terza missione del programma, iniziata l''11 Dicembre 2012. Da allora il secondo esemplare di X-37B è rimasto in orbita ed a fine Aprile aveva superato 500 giorni consecutivi di missione.

Adesso, dopo 22 mesi di attività orbitale, la notizia è che OTV-3 si sta preparando a rientrare a Terra.

lunedì 13 ottobre 2014

Il flyby della cometa "C/2013 A1" con Marte, la Terra dispiega la sua flotta di astronavi!

(Credit NASA)

NEWS SPAZIO :- La prossima Domenica 19 Ottobre la cometa "C/2013 A1" detta anche "Siding Spring" sarà la protagonista di un incontro ravvicinato con il pianeta Marte.
La sua traiettoria la porterà infatti ad avvicinarsi fino a 139.500 km di distanza dal Pianeta Rosso, meno della metà della distanza Terra-Luna e meno di 1/10 della distanza di ogni passaggio cometario ravvicinato con la Terra.

Si tratterà di un evento eccezionale, la cometa infatti non era mai arrivata prima d'ora nel Sistema Solare interno. Rappresenta un tesoro di nuove informazioni. E la Terra è pronta a posizionare le sue astronavi!

venerdì 10 ottobre 2014

Vuoi che il tuo nome arrivi su Marte? Nuova iniziativa in perfetto stile "PR" by NASA!

(Credit NASA)

NEWS SPAZIO :- Coinvolgere il grande pubblico anche nelle piccole cose, le più frivole talvolta. Tutto è importante per diffondere cultura spaziale.

In questo senso sono molte le iniziative messe in campo dall'ente spaziale Americano nella sua veste più "social". L'ultima di queste in ordine di tempo è davvero simpatica, invitare tutti a registrarsi e scrivere il proprio nome - in una particolare pagina web - per raggiungere le destinazioni oltre l'orbita Terrestre, fino a Marte.
Una specie di check-in in un futuro spazioporto, con tanto di "boarding pass" che vi verrà rilasciato.

Il masso di nome Cheope sulla superficie della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, meravigliose foto by Rosetta!


NEWS SPAZIO :- Guardate questa spettacolare immagine. E' una delle ultime in arrivo dalla sonda ESA Rosetta, a circa 400 milioni di km di distanza da noi, ben al di là dell'orbita di Marte.

Lo scorso 6 Agosto, dopo 10 anni di viaggio, Rosetta si è immessa in orbita intorno alla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. Lo sappiamo bene, la stiamo seguendo in questo spettacolare viaggio


Adesso il team di missione ha pubblicato una splendida immagine della superficie della cometa, ripresa dalla fotocamera OSIRIS NAC (Narrow Angle Camera), la vedete in cima al post.

giovedì 9 ottobre 2014

Nuovo accordo per un nuovo sistema di lancio per la navetta orbitale Dream Chaser

(Immagine, credit Stratolaunch Systems)

NEWS SPAZIO :- Torniamo a parlare della navetta spaziale Dream Chaser realizzata da Sierra Nevada Corporation (SNC), una delle tre aziende che nel 2012 avevano ricevuto finanziamenti NASA CCiCap (Commercial Crew Integrated Capability) e che però proprio recentemente è rimasta esclusa dai contratti NASA CCtCap (Commercial Crew Transportation Capability) per i servizi di trasporto di astronauti sulla Stazione Spaziale Internazionale.

All'inizio dell'anno avevo pubblicato un articolo in cui SNC aveva stretto un agreement con l'ESA, la nostra Agenzia Spaziale Europea, per identificare aree di collaborazione con le industrie spaziali Europee per lo sviluppo di hardware e mission concept per la nuova navetta orbitale Dream Chaser.
Ed in effetti pare che SNC dopo essere stata eliminata dalla competizione NASA stia puntando molto su nuove alleanze per far nascere il business intorno al Dream Chaser.

In questo post vi parlerò dell'ultimo accordo siglato da SNC.

mercoledì 8 ottobre 2014

ExoMars, quattro possibili siti di atterraggio per andare a caccia di vita su Marte nel 2018, by ESA-Roscosmos!

(Credit ESA/Roscosmos/LSSWG)

NEWS SPAZIO :- Torniamo a guardare Marte per parlare di un nuovo passo in avanti compiuto dal programma ExoMars, due missioni in partnership tra Europa e Russia per l'esplorazione del pianeta Marte. Ne stiamo seguendo le evoluzioni da sempre, qui

Riporto brevemente da un precedente post:

La prima missione verrà lanciata nel 2016 ed includerà il Trace Gas Orbiter (TGO) per la ricerca di metano ed altri gas atmosferici che potrebbero essere il segno di processi attivi o biologici o geologici. Vi sarà anche lo Entry, Descent and Landing Demonstrator Module (EDM) che atterrerà sulla superficie del Pianeta Rosso in preparazione alla successiva missione.

Quella che inizierà nel 2018 appunto, la quale prevede di far atterrare un rover su Marte, il primo in assoluto in grado di trivellare il suolo fino ad una profondità di 2 metri, e recuperare così campioni del terreno che sono stati protetti dalle inospitali condizioni presenti in superficie, dove radiazioni ed ossidanti possono aver distrutto eventuali materiali organici.
In questa seconda missione di ExoMars vi sarà anche una Surface Platform dotata di strumenti scientifici per studiare l'ambiente Marziano.

La novità oggi è che per la seconda missione, quella che partirà nel 2018, sono stati identificati quattro possibili siti di atterraggio.