Cerca in News Spazio

Caricamento in corso...

venerdì 12 febbraio 2016

8° Compleanno di News Spazio


E' ufficiale, per la prima volta individuate direttamente le onde gravitazionali, by LIGO e VIRGO!

(Credit SXS)

NEWS SPAZIO :- Scienza che più scienza non si può. Sarà uno dei motivi per cui il 2016 verrà ricordato dalla storia.

La notizia sta facendo il giro del mondo, è stato dato l'annuncio ufficiale che per la prima volta sono state individuate direttamente le onde gravitazionali, così come previsto 100 anni fa da Albert Einstein nella sua teoria della relatività generale.

L'annuncio è stato dato in una conferenza stampa tenuta contemporaneamente dalle collaborazioni LIGO (a Washington D.C., USA), e VIRGO (nella sede dell'European Gravitational Observatory EGO a Cascina, Pisa, Italia).

Questo storico risultato è stato ottenuto grazie ai dati dei due rivelatori LIGO, dalle Collaborazioni Scientifiche LIGO (che include la Collaborazione GEO600 e l’Australian Consortium for Interferometric Gravitational Astronomy) e VIRGO (che fa capo allo European Gravitational Observatory EGO, fondato dall'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare INFN Italiano e dal Centre National de la Recherche Scientifique CNRS Francese.

(Credit LIGO)

Vediamo di cosa si tratta.

giovedì 11 febbraio 2016

YOU SPACE#29, Febbraio 2016, lo Space Sharing di News Spazio!

(Credit NASA)

NEWS SPAZIO :- Eccoci all'edizione di Febbraio di YOU SPACE, l'ambiente free and easy in cui chiunque può condividere e proporre argomenti di discussione, articoli, segnalare link e notizie, ecc. ecc., senza timore di andare off-topic. Naturalmente sempre riguardanti lo spazio e l'astronautica.

Questa intro resta abbastanza uguale nel tempo, così come le "regole di ingaggio", giusto per "fare le cose per bene", con rispetto e civiltà.

mercoledì 10 febbraio 2016

Team U-PHOS, 2° selezione ESA per un gruppo di ricerca Italiano nel programma REXUS/BEXUS

(Credit U-PHOS)

NEWS SPAZIO :- Vi presento un nuovo giovane gruppo di ricerca Italiano selezionato dall'ESA per il programma REXUS/BEXUS (Rocket and Balloon Experiments for University Students).
Si tratta del team U-PHOS (Upgraded Pulsating Heat-pipe Only for Space) dell'Università di Pisa.

Mi fa sempre un grande piacere presentare il lavoro di studenti Italiani che con il loro impegno raggiungono grandi obiettivi. Il programma ESA REXUS/BEXUS lo conosciamo già, è un programma che consente a studenti universitari di tutta Europa di effettuare esperimenti scientifici e tecnologici a bordo di razzi sperimentali e palloni stratosferici.
L'ESA fornisce una piattaforma spaziale sperimentale per gli studenti Europei nel campo delle tecnologie aerospaziali.

Trovate i dettagli nonché gli altri gruppi Italiani selezionati nella sezione dedicata del blog, a questo URL


E' una delle attività della nostra agenzia spaziale Europea che preferisco, dare propellente alle idee dei più giovani per far decollare i nuovi talenti. Tutti noi ne abbiamo bisogno.
Niente di meglio per costruire il nostro futuro nello spazio.

lunedì 8 febbraio 2016

Edgar Mitchell 1930-2016, il pilota del modulo lunare di Apollo 14


NEWS SPAZIO :- Ci ha lasciato all'età di 85 anni l'astronauta NASA Edgar Mitchell, comandante del modulo lunare Antares di Apollo 14 nel 1971 e sesto uomo a camminare sulla Luna.
Edgar Mitchell, nato Hereford (Texas) il 17 settembre 1930, è morto Giovedì 4 Febbraio a Lake Worth, nella contea di Palm Beach in Florida. Ricordiamolo in questo post.

Insieme ad Alan Shepard e Stuart Roosa, Mitchell venne lanciato il 31 Gennaio 1971 per la missione Apollo 14, la sesta del programma e la terza ad atterrare sul nostro satellite.

venerdì 5 febbraio 2016

Sondagggio #2 "NewsSpazio Community", ecco i risultati

(Credit NewsSpazio)

NEWS SPAZIO :- E' ora di andare a vedere come è andato il 2° sondaggio del blog


lanciato nel mese di Gennaio ed aperto a tutti per scegliere quali post dell'anno appena trascorso sono stati i più significativi.

Ringrazio tutti per la partecipazione e per i vari commenti, sempre molto presenti ed interessati. Il 2015 è stato davvero un anno pieno di emozioni, ovviamente in ambito spaziale. Novità, missioni affascinanti, nuovi entusiasmanti risultati raggiunti per la prima volta.

Cosa ha stuzzicato di più  "NewsSpazio Community"? Vediamolo insieme.

giovedì 4 febbraio 2016

Le banche dati pubbliche delle missioni Lunari Cinesi, meravigliose immagini di Chang'e-3 e non solo!

(Credit Chinese Academy of Sciences, CNSA, The Science and Application Center for Moon and Deepspace Exploration)

NEWS SPAZIO :- OK, sorry per l'attesa, dovevo debellare un virus stagionale! Ma a parte questo era da alcuni giorni che volevo scrivere questo articolo.
C'è una nuova montagna di immagini che si aggiunge all'universo di dati che già abbiamo a disposizione dalle agenzie spaziali di mezzo mondo.

La nuova montagna è costituita da svariate banche dati che la Cina ha reso pubbliche, costituite dalle osservazioni registrate dalle sonde robotiche in esplorazione Lunare.

Abbiamo i dati di Chang'e-3, ancora attiva ed in grado di inviare dati scientifici, ma anche delle precedenti missioni robotiche.

Voglio ringraziare The Planetary Society ed in particolare Quanzhi Ye ed Emily Lakdawalla che hanno pubblicato nei loro blog queste preziose informazioni.

venerdì 29 gennaio 2016

New Horizons, ghiaccio d'acqua molto più esteso nella superficie di Plutone, due nuove meravigliose immagini


NEWS SPAZIO :- Ormai lo sappiamo bene, la sonda NASA New Horizons ci metterà ancora parecchio tempo ad inviarci tutti i preziosi dati che ha registrato lo scorso Luglio durante il suo lo storico flyby con il lontanissimo Plutone.
Tutti gli spettacolari dettagli, immagini e dati della sua missione li trovate qui


Lo sappiamo bene, eppure ogni volta che vengono ricevuti nuove immagini e dati la meraviglia è sempre tanta. Come la notizia di oggi, che ci dice che Plutone ha molta più acqua di quanto pensassimo.

Guardate la foto in alto. E' spettacolare vero? E la sua spettacolarità è prima di tutto scientifica.

mercoledì 27 gennaio 2016

Marvin Minsky, padre fondatore dell'Intelligenza Artificiale, 1927-2016


NEWS SPAZIO :- E' scomparso Domenica scorsa all'età di 88 anni il prof. Marvin Minsky, matematico, informatico, scienziato, pioniere e massimo esperto nel campo dell'Intelligenza Artificiale.
Minsky, nato a New York nel 1927 e professore emerito del MIT Media Lab è morto al Brigham and Women’s Hospital di Boston per emorragia cerebrale.

Ed è stato lo studio del cervello, come nasce l'intelligenza ed il ragionamento a guidarlo nella sua carriera multidisciplinare che ci ha donato un poderoso contributo alla conoscenza di noi stessi.

NASA Day of Remembrance 2016, il ricordo per chi non c'è più

(Credit NASA)

NEWS SPAZIO :- Sono passati 30 anni dalla tragedia dello Space Shuttle Challenger, esploso in volo il 28 Gennaio 1986 dopo appena 73 secondi dal lancio.

Si celebrerà domani il NASA Day of Remembrance, dove verranno ricordati gli esploratori spaziali Americani caduti nei tre tragici avvenimenti i cui anniversari ricorrono tutti in meno di una settimana.

L'equipaggio di Apollo 1, l'equipaggio dello Space Shuttle Challenger e l'equipaggio dello Space Shuttle Columbia, insieme ad altri colleghi NASA scomparsi, verranno ricordati in una cerimonia che si terrà allo Arlington National Cemetery in Virginia a partire dalle ore 9 a.m. EST (le 15:00 ora Italiana).