Cerca in News Spazio

Caricamento in corso...

venerdì 22 luglio 2016

DSCOVR, uno spettacolare video che riprende un anno intero della vita della nostra Terra

(Credit NASA)

NEWS SPAZIO :- Abbiamo da poco visto le spettacolari immagini riprese da 1,6 milioni di km del nostro Pianeta e della Luna che fa capolino, ad opera della fotocamera telescopica EPIC del satellite DSCOVR, in orbita nel punto Lagrangiano L1. Eccole


La NASA ha ora pubblicato un altro documento eccezionale, un video realizzato con le immagini scattate da EPIC per un anno intero,più di 3000 singole foto.

EPIC è in grado di riprendere un'immagine ogni 2 ore, ed il risultato è un filmato molto interessante. Guardiamolo insieme.

giovedì 21 luglio 2016

CRS-9, Dragon è sulla Stazione Spaziale Internazionale, video

(Credit NASA TV)

NEWS SPAZIO :- E' giunta ieri sulla Stazione Spaziale Internazionale la capsula cargo Dragon protagonista della missione di rifornimento CRS-9 operata dall'azienda SpaceX.

Dragon, partita da Cape Canaveral Lunedì 18 Luglio, è stata agganciata alle 12:56 ora Italiana dal braccio robotico della Stazione SSRMS (Space Station Remote Manipulator System, detto anche canadarm2) comandato dall'astronauta Jeff Williams.

Il controllo è poi passato al team a Terra che ha remotamente guidato il robot per installare Dragon nella porta Nadir (lato Terra) del modulo-nodo Harmony.

mercoledì 20 luglio 2016

CRS-9, oggi Dragon arriva sulla Stazione Spaziale Internazionale, diretta video

(Dragon, lo scorso Aprile in avvicinamento alla ISS, Credit NASA)

NEWS SPAZIO :- Nella notte tra Lunedì e Martedì scorso il cargo Russo Progress MS-03 è arrivato sulla Stazione Spaziale Internazionale con un po' meno di 2 tonnellate e mezzo di rifornimenti, tra cui cibo, acqua, propellente per l'equipaggio in orbita.

Oggi, in meno di due giorni, arriverà sulla Stazione un'altra navetta cargo, la capsula Dragon di SpaceX per la missione di rifornimento CRS-9.

Guardiamo la diretta video da questo post.

Apollo 11, 47 anni fa l'uomo sulla Luna!

(Credit NASA)

NEWS SPAZIO :- Lo facciamo tutti gli anni, ricordare un evento così grande per tutta l'umanità. Penso che sia importante farlo, non solamente come appassionato di spazio, ma anche e sopratutto come testimonianza della grandezza che possiamo raggiungere, dei traguardi a cui possiamo - e dobbiamo! - aspirare.

Da quella notte di Luglio del 1969, quando l'uomo toccò il suolo della Luna, sono stati tanti i progressi che ci hanno accompagnato in questi decenni.
Mi sto riferendo ovviamente al settore spaziale in particolare ma anche alle scoperte scientifiche in generale, ed alle tecnologie che come conseguenza abbiamo immaginato e realizzato.

Adesso tutto questo diventa la base da cui partire per i prossimi traguardi, ancora più grandi, più difficili ed impegnativi. Nuovi obiettivi che spero il buonsenso ci faccia raggiungere insieme, collaborando l'uno con l'altro, un po' come quel processo di cooperazione che ha portato alla realizzazione della Stazione Spaziale Internazionale.

Forse la lezione è proprio questa. Per andare lontano dobbiamo farlo insieme.

Ma oggi ricordiamo la 1° missione dell'umanità che portò l'uomo a camminare sulla Luna.

martedì 19 luglio 2016

CRS-9, splendida serie di foto in alta risoluzione del lancio e dell'atterraggio del razzo Falcon 9


NEWS SPAZIO :- Raccolgo in questo post una serie di fotografie spettacolari pubblicate da SpaceX e relative al lancio di ieri della missione CRS-9 di rifornimento alla Stazione Spaziale Internazionale.

Le foto davvero splendide ci mostrano in alta risoluzione il lancio del Falcon 9 e l'atterraggio del 1° stadio del razzo (F9S1) avvenuto nel sito SpaceX Landing Zone 1, sempre nella Cape Canaveral Air Force Station in Florida, pochi chilometri a sud da dove era partito alcuni minuti prima.

Iniziamo quindi con la 1° foto in alto che visualizza le prime fasi della partenza.

lunedì 18 luglio 2016

CRS-9, lancio perfetto, atterraggio spettacolare sulla terraferma del 1° stadio del razzo vettore Falcon 9, replay video!


NEWS SPAZIO :- E' stato un lancio perfetto, spettacolare. Il razzo vettore Falcon 9 di SpaceX è partito alle 6:45 ora Italiana di questa mattina in quella che era una finestra di lancio immediata per consentire al suo carico, la capsula cargo Dragon 9, di immettersi nella giusta traiettoria orbitale per raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale tra due giorni.

Falcon è partito dallo Space Launch Complex 40 della Cape Canaveral Air Force Station in Florida. Sulla costa degli Stati Uniti era notte, mezzanotte e 45 minuti per la precisione. Un perfetto lancio in notturna, dove le luci sfolgoranti dei motori a razzo aggiungono un'ulteriore nota fantastica.


E dopo aver compiuto il suo dovere, dopo essersi separato dal 2° stadio del razzo, il 1° stadio del Falcon 9 (F9S1) è ritornato autonomamente a Cape Canaveral ed è atterrato nel sito Landing Zone 1 di SpaceX, a pochi chilometri a sud da dove era partito pochi minuti prima.

domenica 17 luglio 2016

CRS-9, domattina presto il lancio della missione di rifornimento verso la ISS ed il rientro del 1° stadio del Falcon 9 sulla terraferma, diretta video!

(Credit SpaceX)

NEWS SPAZIO :- Inizierà tra poche ore la missione CRS-9, la numero 9 di rifornimento alla Stazione Spaziale Internazionale operata dall'azienda SpaceX.

Il razzo vettore Falcon 9 con a bordo la capsula Dragon partirà alle 6:45 ora Italiana di domattina Lunedì 18 Luglio dallo Space Launch Complex 40 della Cape Canaveral Air Force Station in Florida.

La missione principale sarà immettere Dragon in una traiettoria orbitale che le consentirà di giungere sulla Stazione dopo due giorni di viaggio. La missione secondaria, altrettanto importante, sarà il rientro controllato del 1° stadio del Falcon 9 (F9S1) con il tentativo di atterraggio sulla terraferma, nel sito Landing Zone 1 di SpaceX, sempre alla Cape Canaveral Air Force Station, a pochi chilometri a sud dalla rampa di lancio.

Vediamo insieme la diretta video.

venerdì 15 luglio 2016

DSCOVR, affascinante sequenza di foto della Luna che passa tra la sonda e la Terra, video


NEWS SPAZIO :- La sonda NASA DSCOVR (Deep Space Climate Observatory), lanciata nel Febbraio dello scorso anno a bordo di un razzo vettore Falcon 9  dell'azienda SpaceX, è in orbita intorno al punto Lagrangiano L1 del sistema Terra-Sole, a 1,6 milioni di km dalla Terra.

DSCOVR è una partnership tra NASA, NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration) e la U.S. Air Force. Misura 1,37 x 1,87 metri ed ha una massa al lancio di 750 kg. A bordo trovano posto due strumenti per studiare la Terra ed una suite di sensori per misurare l'ambiente spaziale dalla sua posizione privilegiata.
Il satellite è in grado di monitorare il nostro Pianeta e scattare più immagini al giorno dell'intero globo.

E' la seconda volta (in un anno) che questo particolare evento accade, lo vedete nella foto che avete in alto. Tutto sommato semplice nella sua apparenza eppure affascinante per noi e per la nostra immaginazione. La Luna passa "davanti" mentre DSCOVR scatta una foto della Terra.

giovedì 14 luglio 2016

Juno, la 1° immagine a colori di Giove ripresa dalla sua orbita da JunoCam

(Credit NASA/JPL-Caltech/SwRI/MSSS)

NEWS SPAZIO :- Andiamo su Giove, precisamente nella sua orbita insieme alla sonda NASA Juno, arrivata il 4 Luglio scorso dopo 5 anni di viaggio. La JunoCam, la fotocamera di bordo che riprende immagini nello spettro del visibile, è stata accesa sei giorni dopo l'arrivo in orbita intorno al gigante gassoso.

Quella che vedete in alto è la sua prima immagine ripresa dall'orbita di Giove.

Per gli scienziati questa foto è importante anche perché è la dimostrazione che JunoCam è sopravvissuta al primo passaggio della sonda attraverso  le estreme radiazioni di Giove senza degradare la qualità delle sue foto.

Ricordo che la strumentazione più critica della missione è protetta, schermata dalle radiazioni all'interno di una camera blindata di 1 cm di titanio di spessore.
Juno Cam però è all'esterno di tale protezione.

martedì 12 luglio 2016

Curiosity, di nuovo operativo dopo un problema che nei giorni scorsi lo aveva fatto passare nello stato di Safe-Mode

(Credit NASA/JPL-Caltech/MSSS)

NEWS SPAZIO :- Torniamo a dare un'occhiata alla superficie di Marte. Andiamo nuovamente a vedere nel Cratere Gale, dove si trova il Mars Science Laboratory Curiosity, al lavoro sin dall'Agosto 2012.

Il rover ha avuto qualche piccolo guaio, ma è tornato di nuovo operativo dopo un problema verificatosi nei giorni scorsi che ne aveva provocato la transizione nello stato precauzionale di Safe-Mode.

Per il lettori del blog Safe-Mode non è una novità. E' una particolare configurazione in cui una "sonda" (in questo caso il rover ma accade in generale ad ogni dispositivo Terrestre impegnato in compiti di esplorazione) rileva che si è verificato un qualche tipo di evento non previsto. Un esempio è un errore inaspettato nell'accesso ad una memoria del computer principale.

In questo caso la sonda interrompe tutte le sue attività, sia quelle scientifiche che quelle non importanti per la sua sopravvivenza, e si mette in ascolto di comandi dalla Terra.