Cerca in News Spazio

lunedì 24 luglio 2017

Hubble cattura spettacolari immagini di Marte e della piccola Luna Phobos, video in timelapse!


NEWS SPAZIO :- Durante una campagna di osservazione di Marte condotta dal telescopio spaziale Hubble il team scientifico ha ricevuto un inaspettato regalo.

Sì perché da dietro il Pianeta Rosso ha fatto capolino la piccola luna Phobos, la vedete nel video in questo post, poco più di un punto luminoso.

Le osservazioni sono del 12 Maggio 2016, da una distanza di 80 milioni di km. Ventidue minuti durante i quali Hubble ha ripreso 13 scatti della piccola luna, montati poi un video in timelapse.

giovedì 20 luglio 2017

SpaceX, colpo di freno sull'architettura della nuova capsula Dragon 2 per il trasporto di esseri umani in orbita

(Credit SpaceX)

NEWS SPAZIO :- Sembra che Elon Musk abbia dato un colpo di freno allo sviluppo della capsula Dragon 2 così come ci era stata presentata fino ad oggi.

Ieri, durante la International Space Station Research and Development Conference, il fondatore e CEO di SpaceX ha confermato le voci secondo le quali la capsula Dragon 2, in corso di realizzazione per il programma NASA Commercial Crew Program di trasporto spaziale in orbita per esseri umani, non avrà la capacità di effettuare un atterraggio propulsivo, di atterrare cioè sulla terraferma usando i motori SuperDraco, i quali faranno quindi parte della capsula essenzialmente come sistema di sicurezza durante il lancio (LAS, Launch Abort System).

E c'è dell'altro.

Apollo 11, il 1° essere umano atterra sulla Luna, 48 anni fa!


(Credit NASA)

NEWS SPAZIO :- Continuiamo la tradizione di ricordare e celebrare questa data. Quarantotto anni sono passati da quello storico giorno in cui l'uomo diventò una specie multiplanetaria. Ok, forse non lo è ancora, e forse la corsa alla Luna degli anni '60 sarebbe dovuta continuare con un differente spirito, ma tant'è. La storia ci consegna oggi come un punto di svolta per tutta l'umanità.

Una piccola forma di vita, così piccola che l'Universo ci appare incomprensibile, ha compiuto un così grande passo verso un nuovo futuro, un futuro che ancora oggi stiamo rincorrendo a volte con affanno, ma certamente con tutti i nostri sogni.

Neil Armstrong, Buzz Aldrin, Michael Collins, l'equipaggio di Apollo 11, continuano ad indicarci qual'è la strada.

mercoledì 19 luglio 2017

L'anima "commercial" della Stazione Spaziale Internazionale

(Credit NASA)

NEWS SPAZIO :- Un numero crescente di aziende private fanno partnership con la NASA per l'utilizzo del laboratorio Americano Destiny (chiamato anche ISS National Lab).
In questo modo l'ambiente unico a microgravità della Stazione è direttamente fruibile per aziende sulla Terra per risolvere problemi "Terrestri".

Così accade anche per gli altri laboratori della Stazione, Columbus Europeo, Kibo Giapponese e tutto il segmento Russo della Stazione.

In questo post mi concentro però sul laboratorio Americano. Dal 2011 la NASA ha istituito il CASIS (Center for the Advancement of Science in Space) proprio per gestire Destiny ed ha attivato collaborazioni con enti accademici, organizzazioni governative, aziende private e startup.
Più del 50% delle attività sulla ISS di CASIS riguardano attività di ricerca privata.

martedì 18 luglio 2017

New Horizons, a volo radente su Plutone e Caronte, video mozzafiato

(Credit NASA/JHUAPL/SwRI/Paul Schenk and John Blackwell, Lunar and Planetary Institute)

NEWS SPAZIO :- E' un video eccezionale quello pubblicato dalla NASA nel suo sito. Anzi sono due! Corriamo ai confini del nostro sistema Solare, nel sistema di Plutone. Ricordiamo ancora la spettacolare missione della sonda New Horizons che nel Luglio del 2015 ha effettuato un passaggio ravvicinato, un flyby, registrando fantastici dati che hanno cambiato completamente tutta la nostra concezione di quel piccolo pianeta così lontano.

Trovate tutto nella sezione 'New Horizons' del blog, a questo indirizzo


Ebbene, mettendo insieme le fantastiche immagini della superficie di Plutone e della sua maggiore luna Caronte con i modelli basati sui dati di elevazione, gli scienziati di missione ci mostrano cosa significa volare al di sopra della superficie di entrambi i mondi, con un punto di vista anche più vicino rispetto a quanto raggiunto dalla sonda. Due video eccezionali!

lunedì 17 luglio 2017

Scomparso l'attore Americano Martin Landau, il "nostro" Comandante John Koenig di "Spazio 1999"


NEWS SPAZIO :- Sarà sempre il Comandante della base Lunare Alpha John Koenig di "Spazio 1999", anche adesso che ha intrapreso il suo ultimo viaggio.
Ci ha lasciato questa notte l'attore Americano Martin Landau, all'età di 89 anni per un affaticamento cardiaco a Los Angeles.

Nato a New York il 20 giugno del 1928 ha fatto una vastissima carriera, attore, produttore cinematografico, illustratore. Ha vinto l'oscar nel 1995 (attore non protagonista per il film "Ed Wood" del 1994).

Moon Express, presentati i programmi dell'azienda per la conquista della Luna


NEWS SPAZIO :- Abbiamo conosciuto l'azienda privata Moon Express come uno dei team che stanno partecipando alla competizione Google Lunar XPrize


L'azienda fondata da un gruppo di imprenditori della Silicon Valley ha come obiettivo a medio termine realizzare missioni low cost per la Luna per commercio ed attività scientifiche.
A lungo termine i piani sono quelli di sfruttare le risorse minerarie Lunari con l'esplorazione robotica. Ed andare anche oltre nel sistema Solare.

Recentemente Moon Express ha presentato i suoi programmi a medio termine, per raggiungere la Luna e per portare sulla Terra campioni del suolo Lunare entro il 2020.

venerdì 14 luglio 2017

Juno, nuovo passaggio ravvicinato su Giove, le spettacolari immagini della Grande Macchia Rossa

(Credit NASA/JPL-Caltech/SwRI/MSSS/Jason Major)

NEWS SPAZIO :- Completato lo scorso Lunedì 10 Luglio un nuovo passaggio ravvicinato su Giove da parte della sonda Juno, ad 1 anno dal suo arrivo in orbita. Anche questa volta le immagini sono strepitose.
Possiamo vedere la Grande Macchia Rossa, una delle più spettacolari caratteristiche di Giove, come mai prima d'ora.

Le foto sono state inviate a Terra Martedì e messe nel sito web della fotocamera di missione JunoCam mercoledì.

Per centinaia di anni gli scienziati hanno osservato questa gigantesca macchia rossa, così ampia da poter accogliere al suo interno tutto il nostro Pianeta, ponendosi domande e formulando teorie.
Oggi la possiamo osservare al massimo della precisione raggiunta ed insieme ai dati degli altri strumenti di bordo studiare e tentare di comprenderla meglio.

giovedì 13 luglio 2017

Massiccio iceberg si stacca dalla piattaforma di ghiaccio Larsen C in Antartide

(Credit NASA Worldview)

NEWS SPAZIO :- Ha un'area pari a 5.800 km quadrati (è poco più grande della Liguria) un nuovo iceberg che tra il 10 ed il 12 Luglio si è staccato dalla piattaforma di ghiaccio Antartica Larsen C.

Lo vedete nella foto in alto ripresa ieri dallo strumento MODIS (Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer) a bordo del satellite NASA Aqua.

Larsen C è una piattaforma galleggiante di ghiaccio glaciale nella regione est della penisola Antartica. E' la quarta più grande piattaforma ghiacciata che abbiamo nel sud del nostro Pianeta.

Una frattura che per decenni era cresciuta lentamente, all'improvviso nel 2014 ha iniziato a dirigersi verso Nord. Ed ora che questo nuovo iceberg si è staccato, Larsen C ha perso circa il 10% della sua superficie.

Avevamo incontrato Larsen C il mese scorso, in questo post


mercoledì 12 luglio 2017

Nuovi pericoli per gli astronauti in orbita, dopo radiazioni e microgravità sono da combattere i funghi!

(Credit NASA JPL)

NEWS SPAZIO :- Sono sempre di più gli studi per comprendere meglio l'ambiente spaziale finalizzati a rendere sicuri le lunghe missioni di esplorazione al di là della nostra Luna.

Pochi giorni fa abbiamo parlato proprio della Stazione Spaziale Internazionale e dei suoi microbi, batteri e microorganismi


Un nuovo studio condotto da ricercatori del NASA-JPL è stato pubblicato recentemente nella rivista Microbiome


L'obiettivo è stato quello di studiare la presenza di funghi in un habitat con esseri umani, che potrà essere in futuro realizzato su di un lontano pianeta. Ed i risultati sono molto particolari.