Cerca in News Spazio

mercoledì 3 gennaio 2018

Falcon Heavy, pronto sulla rampa di lancio, bellissime foto by SpaceX!


NEWS SPAZIO :- E' la novità di questi giorni, una grossa novità. Finalmente possiamo ammirare sulla rampa di lancio il Falcon Heavy in tutta la sua spettacolare presenza.

Il nuovo lanciatore per carichi pesanti di SpaceX è in attesa del prossimo step, il test di accensione statico, propedeutico al suo primo volo di test, volo in programma per questo mese.

In questo post ho raccolto alcune foto pubblicate recentemente da SpaceX del nuovo vettore.



Trovate tutte le novità di questo grosso bestione in questi post

http://newsspazio.blogspot.com/2011/04/falcon-heavy-qualcosa-di-grosso-si-ma.html

le prime immagini del nuovo razzo

http://newsspazio.blogspot.it/2017/12/falcon-heavy-le-prime-immagini-del.html

il primo carico molto particolare

http://newsspazio.blogspot.it/2017/12/falcon-heavy-il-1-test-flight-gennaio.html

e più in generale ecco la sezione SpaceX del blog dove trovate tutta la loro spettacolare avventura



Ecco le ultime foto del FH in rampa




Enjoy!

Immagini, credit SpaceX.

25 commenti:

  1. Ragazzi quanto mi ingrifa questo bestione!!

    Augurissimi!!

    Gabriele

    RispondiElimina
  2. Static fire il 6 gennaio e lancio il 15 gennaio(salvo ritardi).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse, non confermato.

      Elimina
    2. Per via dello slittamento del lancio di Zuma a lunedi 8 gennaio , lo static fire sarà la prossima settimana e il lancio a fine mese(salvo ulteriori ritardi)

      Elimina
    3. Confermato da un post Instagram di Elon Musk che il test statico di accensione del FH avverrà la prossima settimana ed il lancio è previsto entro fine mese.

      Elimina
  3. La prima "Caravella " pronta al lancio? ci manca solo un nuovo Cristoforo Colombo, e Marte é il nuovo mondo da conquistare; dai Elon facci sognare
    Nico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio quello che dovrebbe andare su Marte sarà il BFR non il Falcon Heavy.

      Elimina
    2. Alex scusami stavo esagerando, ma il BFR sarà una migrazione di massa in stile Battlestar Galactica
      Chi vivrà vedrà, speriamo il prima possibile
      Nico

      Elimina
    3. Falcon Heavy ha la potenza di inviare su Marte almeno Dragon

      Elimina
    4. Ma la Space x non sembra più interessata avendo cancellato il programma red dragon.

      Elimina
    5. SpaceX è un'azienda di trasporto spaziale. Con FH può raggiungere Marte, quindi indipendentemente dai propri programmi marziani se un cliente chiede di arrivare su Marte, beh la SpaceX lo può accontentare

      Elimina
    6. A Sergio tu intendevi lanciare una sonda su Marte o nella sua orbita? se parliamo in quel caso certo e anche più lontano dato che dovrebbe essere in grado di lanciare fino a 3 tonnellate e mezzo fino a Plutone.

      Elimina
  4. Quante probabilità ci sono che la Tesla Roadster arrivi in GEO?
    Non siamo più negli anni 60/70... e il Falcon ha molti pezzi già stracollaudati, Elon è stato prudente affermando che ci sono buone possibilità che il lancio possa fallire... ma qual'è la percentuale di successo dell'intero test?
    Recupero booster e faring (non ho notizie a riguardo ma perché non provarci?!) e Tesla in GEO.
    Gli altri moderni lanciatori come sono andati alla loro prima volta?
    Qualcuno si ricorda?
    Non vorrei pensare ad un facile successo per poi rimanerci male, ma forse Elon lo ha detto per scaramanzia.., che ne pensate?
    Sergio/voi tutti a proposito della Tesla, io ho capito che seguirà una rotta che POTREBBE immetterla nel tipico percorso che seguono le sonde con destinazione Marte ma non che la percorrerà fino al suo raggiungimento, e mi sembrerebbe fantastico ma molto pericoloso che succedesse.
    Io penso che verrà fatta deorbitare una volta raggiunta una certa quota.
    Non ho notizie a riguardo, certo che la "scimmia^_^" aumenta esponenzialmente ad ogni post di Sergio sul FH!!

    By Simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le possibilità che la missione fallisca sono molto alte se pure Elon Musk che in genere è una persona molto ottimista dice una cose del genere,per farti un esempio il primo lancio del Arianne 5 è stato un fallimento e il secondo lancio un parziale fallimento il primo lancio di un nuovo modello di razzo è sempre molto pericoloso ma percentuali non si possono dare diciamo un 50/50 se proprio vogliamo farlo.In merito alla Tesla non andrà in GEO se tutto va bene andrà in un orbita diretta verso Marte ma non si farà attirare dalla sua gravita e poi rimarrà attratta dalla gravita del sole per secoli e forse un giorno tornerà verso la Terra,se il razzo funziona la Tesla andrà in quel orbita.Comunque meno di un mese è sapremo come andrà a finire.

      Elimina
    2. Grazie Alex per il tuo parere, un 50% non è male se consideriamo Arianne5..., questo si è pensare positivo^_^!!
      Bene meglio cosi, io pensavo il 51% per un go su tutta la linea fino alla fine!!

      [...]" non andrà in GEO se tutto va bene andrà in un orbita diretta verso Marte ma non si farà attirare dalla sua gravita e poi rimarrà attratta dalla gravita del sole per secoli e forse un giorno tornerà verso la Terra,se il razzo funziona la Tesla andrà in quel orbita."
      Grazie per le info che trovo molto interessanti, puoi linkare la tua fonte, sono perplesso sulla traiettoria finale della Tesla...

      Possiamo stare tranquilli?!?!^_^

      Ciò che ha scritto Sergio nel precedente post dedicato proprio alla Tesla non diceva che avrebbe percorso quella traiettoria fino a Marte ma che [...]" verrà immessa in una traiettoria che seguirà una Hohmann transfer orbit per entrare in orbita intorno a Marte.


      By Simo

      Elimina
    3. Simo,
      anche il test di accensione statica sarà una nuova milestone da raggiungere. Ti ripropongo quanto scrissi in un post precedente

      "... Ma la sequenza di accensione sarà differente rispetto al Falcon 9. Quest'ultimo infatti alla partenza accende contemporaneamente tutti i 9 motori che compongono il 1° stadio. Tale operazione non potrà essere fatta con il Falcon Heavy, poiché potrebbe portare alla distruzione dei motori (thrust torque).
      Verrà invece adottato qualcosa di molto simile a quanto avveniva all'accensione dei motori principali dello Space Shuttle, un'accensione sfalsata di 120 msec l'uno con l'altro.

      Per il Falcon Heavy sembra che i motori verranno accesi in coppia, prima 2, poi dopo 120 msec altri 2 e così via fino alla completa accensione dei tre core..."

      E per quanto riguarda la destinazione l'orbita GEO è molto preziosa ed unica, non credo proprio che l payload del volo di test di FH abbia quella destinazione. Come tu stesso hai ricordato è probabile che l'upper stage immetta il payload in "... una traiettoria che seguirà una Hohmann transfer orbit per entrare in orbita intorno a Marte".

      Elimina

    4. Ciao Sergio e grazie per avermi ricordato che prima di quel test il FH dovrà superarne un altro difficile.
      Come tutte le prime volte nel campo spaziale ed in particolare in quello missilistico non sarà facile ma i tempi sono maturi e la tecnologia ci permette una migliore e più affidabile acquisizione dei preziosi dati, quindi spero per il meglio!^_^
      Sulla questione "Hohmann transfer orbit", l'origine della mia diffidenza nell'accettare fino in fondo quello che descrivi e ribadito concettualmente da Alex è che la Tesla arrivi nei pressi di Marte...
      So cosa significa "... una traiettoria che seguirà una Hohmann transfer orbit per entrare in orbita intorno a Marte", ma ho escluso a priori che questa traiettoria venga percorsa nella sua totalità per questioni di sicurezza cosmologica XD^_^!!!
      Solo a me è venuto un colpo a pensare che una automobile possa viaggiare per secoli un un orbita eliocentrica!?!
      C'è un motivo scientifico o è solo romanticismo?! Come dire..., fra due secoli verrà recuperata da qualche drone spaziale governativo/ avventurieri in cerca di reliquie spaziali e celebrato il mito americano di Elon MUsk?!
      Allora, io credevo che la Tesla raggiungesse una certa quota seguendo la traiettoria”Hohmann transfer orbit” ma che ad un certo punto, nei pressi della quota GEO, deorbitasse per distruggersi in atmosfera.
      Invece voi mi confermate che uscirà dal sistema terrestre e che percorrerà lo spazio come fosse una sonda con destinazione Marte ma che probabilmente non seguirà un inserimento nell’orbita marziana ma che, ne deduco, continui nel suo viaggio, schivando +- l’attrazione gravitazionale marziana. Potevano anche farla arrivare a Giove e fargliela inghiottire!!
      Esiste dunque la volontà di preservarne la struttura ed il mito?!
      Beh è una bella storia davvero, chissà perchè mi inquieta!!

      By Simo

      Elimina
    5. Simo, così su due piedi io avrei messo come payload una dragon "usata", magari con un bel po' di sensori e strumentazione... verso Marte

      Elimina
    6. Forse Elon ha delle certezze a riguardo e ha voluto risparmiare qualche decina di milioni di dollaron rappresentati da una capsula anche se usata...
      Pensi che sia questo il motivo, ci sono davvero così poche possibilità?!Sigh!!

      By Simo

      Elimina
    7. Il pensiero ha sfiorato anche me..
      .

      Elimina
    8. Elon Musk non ha usato una dragon 2 usata per il semplice motivo che quelle le potrebbe usare per lanciarle sulla ISS per portare rifornimenti , non vedo perchè la space x ovvero un azienda privata dovrebbe a sue spese allestire una dragon v2(nuova o usata che sia) e metterci dei sensori per lanciarla nei pressi di Marte.Parliamo di un imprenditore e di una società il cui interesse primario(giustamente)è il profitto e poi essa avrebbe permesso di lanciare dei carichi in questo primo volo non ricordo se con un forte sconto o se totalmente gratis ma lo avrebbe fatto, però dato il rischio nessuno si è fatto avanti.

      Elimina
  5. Risposte
    1. 01/10/2018 17:55


      The Falcon Heavy rocket's first hotfire test has been pushed back to no earlier than Thursday. The window opens at 1 p.m. EST (1800 GMT) and extends for six hours.

      Fonte:spaceflightnow.com

      By Simo

      Elimina
    2. Vapors are now visible coming from the Falcon Heavy rocket at pad 39A, an indication the cryogenic propellants are being pumped into the launch vehicle at this time. Rocket-grade RP-1 kerosene and liquid oxygen will flow into the Falcon Heavy's three first stage boosters and second stage in advance of today's static fire attempt. The exact time of the static fire has not been released, but today's window opens at 1 p.m. EST (1800 GMT). The venting suggests the hold-down firing of the Falcon Heavy's 27 Merlin main engines could occur at the start of the window, or soon after 1 p.m. EST.

      By Simo

      Elimina

    3. The hotfire test is not expected to occur at the opening of today's window at 1 p.m. EST (1800 GMT). No additional venting has appeared at pad 39A, suggesting fueling of the Falcon Heavy has stopped.

      By Simo

      Elimina

Chiunque può liberamente commentare e condividere il proprio pensiero. La sola condizione è voler contribuire alla discussione con un approccio costruttivo e rispettoso verso tutti. Evitate di andare off-topic e niente pubblicità, grazie.