Cerca in News Spazio

mercoledì 14 giugno 2017

X-37B, la prossima missione OTV-5 dello spazioplano robotico di US Air Force, contratto di lancio con SpaceX

(Credit US Air Force)

NEWS SPAZIO :- Ad un mese (missione OTV-4) dal rientro del mini space Shuttle militare Americano, lo spazioplano X-37B, lo U.S. Air Force ha annunciato che la prossima missione X-37B verrà lanciata ad Agosto da un razzo vettore Falcon 9 dell'azienda commerciale SpaceX.

Grande notizia in casa SpaceX, che aveva ricevuto nel 2015 la certificazione ad effettuare lanci per la sicurezza nazionale USA.



X-37B è uno spazioplano orbitale riusabile appartenente allo U.S. Air Force. Il programma fino ad oggi conta 4 missioni, l'ultima delle quali si è conclusa Domenica 7 Maggio scorso, segnando il record di 718 giorni nello spazio

Tutte le notizie le trovate nella sezione "US Air Force" del blog a questo URL


In tutte le precedenti missioni X-37B era stato lanciato da un razzo vettore Atlas V di ULA (United Launch Alliance).
Non sono state fornite particolari informazioni dsulle motivazioni che hanno portato alla scelta di nuovo operatore di lancio, se non allargare i possibili fornitori di servizi di lancio per lo spazioplano militare.

Poter lanciare X-37B con differenti vettori conferisce allo U.S. Air Force una maggiore sicurezza e tranquillità di poter lanciare anche nel caso in cui un fornitore fosse temporaneamente impossibilitato. E' l'idea di ridondanza, o se volete "Two gust is megl che one".

Per SpaceX si tratta della più impegnativa missione classificata fino ad ora.

Ancora non è stato comunicato quale tra i due veicoli X-37B prodotti effettuerà la prossima missione, la quinta del programma e denominata OTV-5 (Orbital Test Vehicle 5).

Ma ne parleremo ancora, certamente a ridosso della sua partenza, e magari per Agosto vi sarà anche qualche dettaglio in più.

Stay tuned!

1 commento:

  1. Avevo visto un tweet del numero uno della ULA(united launch allience) che diceva che per questo lancio non era stato fatta una gara in cui l'ULA poteva partecipare.

    RispondiElimina

Chiunque può liberamente commentare e condividere il proprio pensiero. La sola condizione è voler contribuire alla discussione con un approccio costruttivo e rispettoso verso tutti. Evitate di andare off-topic e niente pubblicità, grazie.