Cerca in News Spazio

martedì 7 marzo 2017

Virgin Galactic annuncia la creazione della nuova azienda Virgin Orbit

(Credit Virgin Galactic)

NEWS SPAZIO :- Aumentano le aziende spaziali del gruppo Virgin dedicato alle attività spaziali, Galactic Ventures, posseduta dal gruppo Virgin e da Aabar Investments PJS.

Dopo Virgin Galactic e The SpaceShip Company è nata infatti la nuova azienda Virgin Orbit, lanciata lo scorso Giovedì 2 Marzo.

Essa sarà dedicata al servizio di lancio orbitale per piccoli satelliti LauncherOne, attività e team che in precedenza erano all'interno di Virgin Galactic.
Avevamo parlato di LauncherOne qui


La nuova azienda è guidata da Dan Hart, un veterano dell'industria aerospaziale che è stato responsabile di tutti i programmi satellitari di Boeing.



Hart: "Sono entusiasta di entrare a far parte di questa squadra. In 34 anni alla Boeing ho avuto l'onore di lavorare in alcuni dei programmi spaziali più iconici e di successo della storia, incluso lo Space Shuttle, il programma di lancio Delta e sistemi satellitari che hanno connesso il mondo e protetto la nostra nazione [...] La prossima sfida perfetta è guidare il team imprenditoriale di Virgin Orbit attraverso questo periodo di trasformazione non solo per Virgin Orbit ma anche per l'industria".

George T. Whitesides (CEO di Galactic Ventures): "Virgin Orbit guiderà il mondo per il lancio di piccoli satelliti responsivi ed a prezzi accessibili. La nostra nuova struttura organizzativa colloca ogni compagnia spaziale Virgin in modo che possa raggiungere il proprio pieno potenziale, pur rimanendo fedeli al nostro scopo comune di aprire lo spazio a tutti".

Quindi, una nuova realtà commerciale dedicata al lancio di piccoli satelliti, secondo una modalità differente dai normali sistemi di lancio.
Il sistema LauncheOne infatti ha alcune interessanti peculiarità, tra cui molta versatilità nei siti di lancio e maggiore flessibilità relativamente alle finestre di lancio.

Fonte dati, Virgin Galactic.

2 commenti:

  1. Buona fortuna alla nuova compagnia.

    RispondiElimina
  2. E noi poveri italiani cosa facciamo

    RispondiElimina

Chiunque può liberamente commentare e condividere il proprio pensiero. La sola condizione è voler contribuire alla discussione con un approccio costruttivo e rispettoso verso tutti. Evitate di andare off-topic e niente pubblicità, grazie.