Cerca in News Spazio

sabato 9 agosto 2014

YOU SPACE#13, Agosto e Settembre 2014, lo Space Sharing di News Spazio!

(Credit NASA)

NEWS SPAZIO :- Appuntamento di Agosto e Settembre per YOU SPACE, l'ambiente free and easy in cui chiunque può condividere e proporre argomenti di discussione, articoli, segnalare link e notizie, ecc. ecc., senza timore di andare off-topic. Naturalmente sempre riguardanti lo spazio e l'astronautica.

Ecco le "regole di ingaggio", giusto per "fare le cose per bene", con rispetto e civiltà.



REGOLE DI INGAGGIO
Per prima cosa potete condividere qualunque argomento, purché abbia qualche attinenza con lo spazio.

Per dare maggiore spessore e credibilità ai vostri interventi vi invito a citare e linkare le fonti originali. Mi piacerebbe che fossero nella forma di una breve descrizione seguita dal link di riferimento, ma non è obbligatorio.

E' fondamentale poi mantenere un atteggiamento educato, civile e rispettoso verso tutti.

Non si tratta di una corsa a chi posta prima un link, per cui vi inviterei ad aspettare un po', può essere benissimo che per la notizia che avete trovato io stia già preparando un post dedicato.

Così come può anche essere che alcuni argomenti già introdotti da voi in questa sezione possiate poi ritrovarli affrontati in un post su NewsSpazio (magari perché mi serve più tempo per scrivere un articolo).

E non si tratta nemmeno di una corsa a chi pubblica di più. All'inizio potrebbero essere sufficienti pochi link, in modo da stimolare una discussione su quei temi e non disperdere gli interventi.

Detto questo, Enjoy YOU SPACE!

26 commenti:

  1. '... una luna così grande non l'avevamo mai vista, forse solo gli astronauti dell'Apollo 11, l'avevano vista più grande'

    Forse??!
    ...
    ...
    Ma forse ho sentito io male?
    No, no.
    Ho sentito bene, questo hanno detto ... alla TV.
    11 agosto 2014, Canale 5, TG delle h 20.

    Tralascio e non riporto le banalità dette commentando immagini della Luna piena, riprese da terra con nell'inquadratura elementi architettonici -una grande scala in pietra e la grande antenna di un ripetitore- preferisco dimenticare subito e non voglio tramandare ... ai posteri.

    Ma che tristezza.
    Questi sono giornalisti adulti o bambini?
    Almeno i bambini ci regalano freschezza ed allegria, solitamente.
    Se il testo lo ha scritto un adulto, ha forse perso le informazioni scritte nei suoi neuroni, come se fossero state scritte su un HD rotto ed irrecuperabile?

    Forse solo gli astronauti ... e solo quelli di Apollo 11, fate attenzione.
    Boh!

    [HD = disco rigido magnetico necessario per scrivere e leggere le informazioni, nei cervelli elettronici, chiamati anche computers ...
    Nel caso ci leggesse l'amico che non può vedere i termini inglesi all'interno di un testo italiano.]

    RispondiElimina
  2. Ti stupisci sul serio Claudio? Di questa "fregnaccia" della super luna ricamata in questi giorni ovunque ne ho davvero la nausea. Pensavo giusto oggi con soddisfazione che almeno qui avremmo goduto dell'immunità dalle banalità che dici.

    Proprio poco prima che venisse aperto lo spazio di agosto, avevo scritto della luna su you space di luglio, riguardo la notizia nasa sugli eccezionali dettagli rivelati dalle immagini avute da LRO e rielaborate mediante un nuovo algoritmo allo scopo di cercare cavità sulla superficie lunare; notizia che almeno per me sa di entusiasmante, e che ovviamente non mi aspetterei venga mai presa in considerazione da qualsivoglia giornale o telegiornale come degna di essere divulgata e di cui commentarne le implicazioni. E invece no.. vai con la gara a chi ha visto più grande la super luna... forse

    Massimo

    RispondiElimina
  3. Si Massimo,
    mi stupisco, ma meno di quanto potrebbe sembrare leggendo quello che ho scritto.
    Abbastanza da volerlo scrivere, ora che ho ritrovato un pò di tempo libero.

    Avevo con me anche una sorta di melaconia al ritorno da un centro MediaMarkt austriaco, dove vedo che il personale, giovane e non, al quale mi rivolgo, abbastanza gentile, non conosce cose comuni e sembrano un pò tutti delle comparse frastornate che devono appena iniziare, tranne pochissime eccezioni.
    L'ultima di oggi: quattro di loro non hanno mai visto e non sanno cosa sia un comune ionizzatore per depurare l'aria, quelli che generano ioni negativi (o anioni), per la casa e l'ufficio.
    Sono andato lì con un vecchio campione in mano che volevo sostituire.
    Niente ... come fosse un UFO!

    Un piccolo accumulo in un continuum, quindi, che giorno dopo giorno mi fa pensare, cosa ci sto a fare da queste parti.

    Ad ogni modo questo è anche un mio modo per dare qualche stimolo, alimentare la discussione, qualche cosa di costruttivo e non fine a se stesso che almeno qui, noi lo possiamo fare.

    A proposito, ne avete almeno uno in casa?
    Sarebbe utile anche nello spazio, all'interno di piccoli e grandi aree.
    Sergio forse sa se questi dispositivi sono utilizzati.
    Lo sai Sergio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Incredibile come abbia provato un'intensa sensazione di dejà vu leggendoti...

      Riguardo lo ionizzatore, da poco ne possiedo uno integrato in un ventilatore, ma sinceramente non saprei valutarne l'efficacia.

      Massimo

      Elimina
    2. MILONGA = MELAMCONIA

      WOW....grazie mi avete ricordato suoni e parole, corpi che si toccano, sguardi che si fissano...la sua eleganza di zebra..By Conte
      Paolo Conte - Alle prese con una verde milonga


      By Simo


      Elimina
    3. Symo,

      ieri avevo guardato il filmato che mi suggerisci, non volevo estendere ulteriormente il fuori argomento, ma ora ti dico che l'ho ascoltato e visto fino in fondo mentre sbirciavo fra i vari commenti dei visitatori.

      Nei primi istanti non mi sembrava una musica che avrei continuato ad ascoltare volentieri, appunto perchè sembrava avere un ritmo melanconico che solitamente non mi appartiene, ma invece ho cambiato idea quasi subito e me la sono gustata fino in fondo.
      Vagamente mi ricorda l'estro espressivo, il volto, non il ritmo, di un Aznavour con quel capolavoro musicale che è L'istrione e che resterà per sempre nello spazio e nel tempo ...

      ... visto Sergio?
      Pensavi tu che fosse tutto fuori tema ^_^
      Comunque hai sempre il potere di carta bianca e cancellino.

      Ho cercato e visto che milonga ha più significati, non ho visto melanconia, piuttosto un tipo di ballo e le sale per farlo.
      Non lo sapevo.
      E perchè verde, lo sai Symo?

      Elimina
    4. Ciao Claudio,
      ottima domanda la tua!
      Nella canzone viene citato il musicista argentino Atahualpa Yupanqui, «ultimo interprete - secondo Conte - della danza pampera chiamata milonga»
      La pampas è una fertile pianura argentina...è d'un intenso sterminato poetico verde.

      By Simo

      Elimina
  4. Mi interessa lo ionizzatore. COsa consigli?

    RispondiElimina
  5. 1 di 2

    Da almeno 15 anni ho in funzione quelli marchiati FAPI (24h, 365gg all’anno) semplici, senza elementi mobili, come le ventole e senza filtri, messi uno o due in ogni ambiente/camera, tranne in bagno.
    Li avevo acquistati in un grande Supermercato di Udine, reparto elettrico.

    FAPI ECO line, i miei sono leggermente diversi da quelli visibili qui,
    FAPI DOMOTICA
    ma solo per l’estetica, non per la funzionalità e la buona efficacia che ritengo essere immutata.

    Consumano solo 3W, commutatore meccanico per i due livelli di intensità (sui miei).
    Una mano a pochi cm di distanza può sentire un leggerissimo venticello, quasi impercettibile, che è il flusso continuo di ioni e di aria messa in movimento dagli ioni stessi; col naso vicino si sente nettamente il tipico leggero, piacevole odore d’ozono.
    Li consiglio.
    L’unica cosa che potrebbe essere scomoda è che chi non ha più spazio libero sulle prese di corrente a parete, deve arrangiarsi con una prolunga.
    Non hanno base di appoggio.
    Li tengo ad un altezza da terra di 1 … 2 m.
    Poca saltuaria manutenzione di pulizia che si fa estraendo il piccolo gruppo con le due lamette metalliche dove si depositano dei composti neri bruciati dai campi elettrici ad alta tensione.
    Talvolta è necessario pulire gli elettrodi ad ago.
    Sono interni, potrebbe bastare aria compressa spruzzata attraverso le feritoie o nel peggiore dei casi aprirli e pulirli bene con alcool e benzina.
    Ci sono solo 4 viti da togliere e i due gusci plastici si aprono.
    Se emettono dei leggeri ed inusuali fruscii o friggimenti, allora è tempo di pulirli per eliminarne i depositi interni.
    Ma per mesi o anche un anno potrebbero essere attivi e silenziosi.

    Sul Mercato tedesco si trovano modelli simili, marcati TCM ( Sconsigliati !! ).

    TCM è un marchio che appone la firma su tutta una serie di piccoli prodotti talvolta ben fatti e piacevoli, che comprendono dispositivi elettrici ed elettronici, accessori per la casa, l’abbigliamento, accessori per la cura personale uomo e donna, e che talvolta sono leggermente diversi da altri, per il disegno e l’originalità.
    Si trovano facilmente, usualmente in uno stand tutto TCM, nei supermercati e non solo, ed i prodotti cambiano durante l’anno, anticipando le esigenze stagionali.

    Questi ionizzatori TCM sono quasi identici a quelli che ho io della FAPI, ma alcuni mesi fa ne avevo acquistati 2 in Ebay e ho ricevuto 2 pezzi inusabili: entrambi emanavano, appena aperta la confezione, un violento odore di sostanze chimico/elettroniche.
    Così, senza accenderli.
    Lasciati su un terrazzo, se ne sentiva il fastidioso, inaccettabile odore che entrava attraverso le finestre a tre metri di distanza.
    Incidente di percorso?
    Penso e spero di si, ma il disgraziato venditore virtuale tedesco (non dico la TCM, ma un commerciante) non mi ha mai risposto e dopo la quarantena, sperando vanamente che gli inquinanti svanissero all’aria aperta, li ho buttati in discarica.

    RispondiElimina
  6. 2 di 2

    Mi sembra interessante questo, ma non lo conosco:
    Ionizzatore da Giordano shop - Ebay

    Conrad electronic in Germania (da qualche hanno c’è anche Conrad Italia) ha qualche cosa in più.
    Ad oggi ci sono 24 modelli.
    Air-Purifiers

    Nel 2010 avevo preso uno ionizzatore un po’ più grande, il P4620.
    Silent Ionic Ioniser

    Scrivevano che era uno dei più venduti.
    Risultato: scarsissimo!
    Nemmeno lontanamente confrontabile con l’efficacia dei piccoli, marcati FAPI.
    Messo via.

    Qui da Conrad si possono trovare ancora quelli identici ai miei vecchi FAPI, tranne per la scritta che è NeoTec.
    Prezzo più basso (però c’è da confrontare il costo di trasporto):
    XJ-201 Ioniser with Light

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si legge un tuo "particolare" interesse..^^
      Ma tu non vivi sui monti? Se mi ricordo bene tu fotografi le montagne...immagino che per me che vivo a Milano l'aria che respiri non ionizzata sia troppo pulita e mi provocherebbe degli scompensi respiratori!!^^Come mi accadeva prima di smettere di fumare..quando respiravo "in campagna" che per noi milanesi amanti del cornetto caffè e smog è naturalmente rarefatta!!^^

      By Simo

      Elimina
    2. Non sui monti, e nemmeno su un monte, nella realtà di tutti i giorni.
      Perciò non posso dire "Aallegriaaaa!!"

      Vivo da 20 anni in una vallata fra monti che sono abbastanza nascosti.
      In un paesetto in cui alcuni vicini disgraziati usano i propri caminetti come fossero inceneritori senza filtri, bruciano plastica o qualsiasi altra cosa possa alimentare una fiamma, attingendo a piene mani, materiali dai bottini.
      In un posto in cui ci sono casette a 10 ... 20 metri di distanza, con le pareti esterne, addobbate con scarichi di caldaie a gasolio e quelle, con i necessari scarichi sul tetto, che bruciano pessimo pellet.
      Pellet di qualità scadente fatto certamente anche con legni trattati con vernici, se non adirittura radioattivi di provenienza estera.
      Tre tubi di scarico sulla facciata di una casa a sud e almeno 1 ad ovest che espellono veleni stordenti mescolati con vapore acqueo.
      In più c'è l'autostrada, a 600m da me, con i tunnel che scaricano i loro veleni, se la direzione del vento lo permette, poi la vicina strada comunale coi trattori, i camions per trasporti dei materiali pesanti, gli autobus dei turisti che passano, manovrano e si fermano anche a lungo col motore acceso per alimentare l'aria condizionata, i tagliaerba a benzina, le motoseghe ...
      Come la direzione del vento cambia, cambia l'offerta dell'aria irrespirabile.
      Quando poi non c'è ventilazione, come spesso avviene in autunno ed in inverno l'aria è una miscela che fa concorrenza a quella peggiore dela bela Milàn di 20 o 30 anni fa.

      Non è esattamente quello che si definirebbe aria di montagna per 250 giorni all'anno.
      Ma non è per questo - perchè sarebbe quasi totalmente inutile - o meglio, non è solo per questo, che uso gli ionizzatori.

      Si può facilmente etichettare come 'fuori argomento',ma 'non rispettoso' no.
      Se questo viola gravemente le regole d'ingaggio ... lo posso cancellare io direttamente per evitare che Sergio si faccia venire crisi di coscienza. :)

      Basta dirlo.

      Elimina
    3. AHHAHAHA!!Mi hai fatto molto ridere con la descrizione dei tuoi vicini^_^!!
      Non lo sapevo, certo che quando andrai in montagna troverai grande godimento da tutta quell'aria cosi rarefatta e profumata.
      Io fortunatamente non ho vicini fastidiosi, anzi a volte lo sono io...inquinamento acustico^_^, ma sono in buoni rapporti con tutti, se esagero mi chiamano e tutto finisce li.

      By Simo

      Elimina
  7. Scusate se interrompo l'interessantissimo (??) excursus su gli ionizzatori.

    Ricollegandomi all'argomento di alcuni recenti post e discussioni, volevo segnalare questo interessante articolo su di una nuova tecnica osservativa che potrebbe rendere possibile l'individuazione di lune attorno a giganti gassosi extrasolari, in particolar modo quelli orbitanti all'interno della fascia di abitabilità della loro stella.

    http://www.aliveuniverseimages.com/flash-news/spazio-astronomia/876-alla-ricerca-delle-esolune-seguendo-le-emissioni-decametriche

    Immagino che a qualcuno siano già venute in mente Yavin IV, la luna dove le forze ribelli di Guerre Stellari (il primissimo film) avevano nascosto la loro base, e naturalmente la stupenda Pandora di Avatar, luna orbitante attorno al pianeta Polifemo del sistema di Alfa Centauri.

    Ramiro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ramiro,
      felice di leggerti qui!!
      Detto questo mi lascia alquanto basito l'interesse alle esolune di esopianeti..bho!!
      Questo tipo di ricerca mi lascia totalmente indifferente..
      Come in passato ho scritto la ricerca di esopianeti, non rientra tra le ricerche che reputo importanti ed attuali nel panorama che ci permetterà un giorno di "mettere piede" nel nostro sistema solare. e quando dico nostro intendo l'unica possibilità di ampliare il nostro "spazio vitale".
      Il primo passo verso la sopravvivenza.
      Ciò che succede la fuori...è correlato alla nostra conoscenza dello spazio..
      prendiamone possesso, viviamolo, navighiamolo,sentiamolo finalmente un prolungamento della nostra amata Terra.
      Fatto questo (..raggiungere Europa in pochi mesi...Marte in poche settimane?!) avamposti scientifici e miniere, turismo spaziale..!!..Fatto questo ."il logico passo" sarà guardare la oltre la fascia di Kuiper verso ed oltre la Nube di Oor!!

      By Simo

      Elimina
    2. Evidentemente allora, a me il sistema solare mi sta stretto.
      O forse sono come Galileo e mi accontento di veder girare le lune.
      O come gli astronomi babilonesi che studiavano l’orbita di quel strano astro errante, che popoli successivi chiameranno Marte, senza basirsi troppo se non potevano portarci le mogli in ferie.
      La razza umana a volte sa essere lungimirante.
      A volte meno: Giordano Bruno è stato bruciato sul rogo per aver parlato di molteplicità dei mondi.
      Credo che ora se ne possa parlare.

      Comunque mi sono quasi convinto che comprerò uno ionizatore.

      Ramiro

      Elimina
    3. Ramiro, controlla che sia un ionizzatore buono, tipo zz, con 2 zeta, non si sa mai.
      Sai, che non sia uno cinese di bassa qualità.

      Scherzi a parte, quei TCM che citavo sopra erano una contraddizione costruttiva.
      Li prendi per migliorare la qualità dell'aria e di fatto te la peggiorano.

      Elimina
    4. Grazie Claudio. Farò tesoro dei tuoi consigli.

      Adesso vediamo se riusciamo a sbrinare Simo dalla sua frigidità intellettuale con due nuovi link sui pianeti e lune extrasolari:

      www.spacedaily.com/reports/SETI_Searches_Kepler_Candidates_for_Signals_of_Life_999.html

      E’ una notizia di ieri. Sono stati selezionati, tra i pianeti scoperti da Kepler, gli 86 pianeti più promettenti per la vita e candidati a essere scannerizzati con i radiotelescopi del SETI alla ricerca di segnali radio di eventuali civiltà extraterrestri. E’ finita l’epoca degli ascolti SETI a casaccio.

      E adesso un'altra notizia di qualche settimana fa:

      www.spacedaily.com/reports/A_New_Approach_to_SETI_Targeting_Alien_Polluters_999.html

      Un altro nuovo approccio SETI: cercare la firma chimica di inquinanti nelle atmosfere di pianeti extrasolari alla ricerca di civiltà aliene. Un obiettivo raggiungibile tecnicamente in 10-20 anni.

      E tornando alle esolune. Certamente ci sarà qualcuno che resterà basito e indifferente (più di qualcuno, visto il totale disinteresse dell’opinione pubblica nei confronti dell’astronautica e dell’astronomia) (del resto non sono mai riuscito a convincere mia nonna dell’utilità di andare sulla Luna e su Marte, pace all’anima sua) ma c’è anche chi, come James Cameron, da questa idea ha tratto, ad esempio, un film stupendo come Avatar guadagnandoci sopra una camionata di soldi e con un impatto sul pubblico enorme e sdoganando questo settore poco conosciuto della ricerca astronomica.

      Questo è genio visionario. Quello che ci serve!!! Altro che indifferenza.

      Come si fa a convincere l’opinione pubblica e i politici della necessità di investire soldi nell’esplorazione del sistema solare e dell’universo se già noi, appassionati di astronautica, restiamo basiti di fronte a una ricerca così rivoluzionaria?

      Cos’è? Il nuovo medioevo? Non mettiamo al rogo gli astronomi ma gli tagliamo i finanziamenti?
      Non è che son soldi risparmiati e che vanno automaticamente su una nuova sonda per Marte. Più probabile che finiscano per finanziare una nuova guerra del pentagono o vadano in sussidi agli allevatori di manzi del Kansas. E’ così che funziona!

      Ramiro

      Elimina
  8. grazie per i consigli sugli ionizzatori! é una cosa che mi interessava

    RispondiElimina
  9. :)
    E' sempre un piacere leggervi... un abbraccio a tutti.

    RispondiElimina
  10. Io sono contento di saperlo e contraccambio calorosamente il tuo abbraccio!
    Penso che saremmo tutti un pò più contenti se tu apparissi più spesso, almeno per confermare che stai bene, però se non è possibile perchè questi sono i naturali cicli della tua Luna Yin-Yang, va bene lo stesso, li rispettiamo ... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Claudio... che cosa dolce che hai scritto.
      In effetti non sono stata proprio bene. Delle volte saltano gli equilibri che pensavi di aver raggiunto e salta oggi, salta domani... va a finire che salta in aria ogni cosa definitivamente. Mi servono lunghi periodi di decompressione, è vero. Anche dal web. E comunque tante volte leggo ma non commento. Buona serata a Voi, Sergio compreso. :)

      Elimina
  11. Guardate il commento che ho appena messo oggi 25, nel post del 18 agosto 2014 su Rosetta e la cometa 67P

    RAW ROSETTA IMAGES OF ALIEN BUILDINGS ON COMET 67P

    RispondiElimina
  12. Ripubblico qui, cosi se nelle prossime settimane ci sono degli aggiornamenti importanti....on topic.. UFO^^!!!!

    Ciao Claudio,
    ho visto e quei particolari potrebbero essere di tutto, se non fossimo su una cometa..io per esempio ci vedo un "Corvo", certamente lo stesso che in questo fotogramma apparirebbe in un'atmosfera gotica, sopranaturale e misteriosa sulla copertina del famoso poema di Edgar Allan Poe!!!
    Bloccate il filmato a 03:14, in alto sulla destra...è incredibile non trovate!!^_^

    Ora a parte gli scherzi Claudio, Laura (felice di leggerti^^), e Ramiro.. abbiamo una sonda che si avvicinerà tantissimo fino a 10 km dalla superficie(ottobre?) per poi sganciare il lander Philae una volta osservato molto accuratamente la superficie e deciso quale sito sarà più sicuro per la sopravvivenza degli strumenti di analisi e osservazione...
    Qualunque cosa ci sia li sopra, una volta tanto riusciremo a vederlo chiaramente..corvi, UFI^^ e quant'altro!!
    Non ho preconcetti che mi occludono la mente, anzi vorrei che gli alieni si palesassero se ci fossero, sarebbe un grande cambiamento in meglio per la nostra civiltà, ne sono convinto!(Borg permettendo^_^).

    By Simo

    RispondiElimina
  13. Avete notato come questa cometa sia espressiva?
    Osservandola da un lato e con varie inclinazioni, appare con l'opportuno gioco combinato di forme ed ombre, come una scultura che ricorda nel suo complesso profilo esterno (quindi non nei piccoli particolari localizzati) dei visi e profili di volti umani e non umani?
    Due esempi.
    Qui in questa ripresa da più lontano fatta il 3 agosto:
    Comet 67P 03-08-2014
    Guardatela così oppure, meglio, ruotata di 60 … 80° in senso orario.
    Il profilo esterno disegna una testa che guarda a sinistra, il collo e parte del busto.
    Inoltre c’è un secondo viso emergente che guarda di traverso, sempre nel corpo piccolo della cometa, cioè quello che sembra il profilo complessivo della testa.
    Fronte ampia ma bassa, con capigliatura corta e compatta, fissata con il gel, occhi allungati con occhiali che sembrano seguire bene il contorno del viso, evidente astina centrale, e naso. Il resto del viso è appena accennato.

    E poi qui in questa immagine più recente, del 31 agosto, che è formata da un mosaico di 4 fotogrammi della NAVCAM di Rosetta e che ho postato qui con la mia recente elaborazione:
    Comet 67P 31-08-2014
    Anche qui il corpo piccolo è un viso di una strana inquietante creatura che guarda con incerto intento, a sinistra.
    Curioso no?
    Questo lo possiamo vedere tutti … e forse anche quei “diabolici” software con la funzionalità riconoscimento dei volti?

    RispondiElimina

Chiunque può liberamente commentare e condividere il proprio pensiero. La sola condizione è voler contribuire alla discussione con un approccio costruttivo e rispettoso verso tutti. Evitate di andare off-topic e niente pubblicità, grazie.