Cerca in News Spazio

giovedì 27 settembre 2012

Una luna aliena ripresa dalla superficie di un mondo alieno, by Curiosity!


NEWS SPAZIO :- La foto che vedete in alto è tanto semplice quanto spettacolare, una mezza luna crescente in alto nel cielo.

Ciò che la rende speciale è che non è la nostra Luna, si tratta della luna Phobos fotografata dalla superficie di Marte da Curiosity, il Mars Science Laboratory Terrestre.



La foto in alto è un ingrandimento di un'immagine più grande. Eccola nel suo formato originale (la luna si trova nel quadrante in alto a destra)


E' stata scattata dalla MastCam-100 durante il Sol 45 (21 Settembre 2012) alle 15:27:23 ora Italiana.

Phobos è stata ripresa tante volte da varie sonde, ma se non vado errato questa è la prima volta che la vediamo in un cielo diurno.

Immagini, credit NASA/JPL-Caltech/Malin Space Science Systems.

10 commenti:

  1. Ritengo una delle immagini più suggestive che tu abbia mai postato Sergio.. :-) nell'ingrandimento si scorge chiaramente l'irregolarità della superficie di Phobos.. Bella davvero!!

    RispondiElimina
  2. Claudio Costerni27 settembre 2012 17:22

    ...e le irregolarità del cielo perfettamente fuso con Phobos? Anche quello è bellllisssimo! Marte ci continua a sorprendere.

    Sono così contento che vorrei sorridere.

    RispondiElimina
  3. ..e il cielo non è rossastro come sempre!!! Sarà.. ma più guardo Marte con gli occhi di Curiosity e più mi convinco che la vita potrebbe esserci!! E' una sensazione.. vedremo se avevo ragione.. :-))

    RispondiElimina
  4. P.S... e andiamo scienziati di questo mondo!!! Tiriamo fuori un motore che ci permetta di arrivare fin li in una settimana e montiamolo!!!.. che voglio vedere l'uomo su Marte!!!

    RispondiElimina
  5. Mi piacerebbe vederla coi miei occhi dal pianeta rosso!!!!
    by Fabrizio

    RispondiElimina
  6. Rubbia 14 anni fa aveva detto che con il suo motore ci si poteva andare in solo 45 giorni! Poi, più niente....

    http://archiviostorico.corriere.it/1998/settembre/20/Rubbia_porto_Marte_giorni__co_0_98092012669.shtml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rubbia l'ha brevettato http://www.freepatentsonline.com/6876714.html
      ora si aspettano i soldi, tanti, e la volontà di farlo.

      Elimina
    2. Ma non solo.. il grande Rubbia ha inventato un metodo di sfruttare l'energia solare per produrre energia elettrica in modo massiccio e pulito, utilizzando un sistema di specchi che posti in una torre riscaldavano l'aria che salendo per convettività azionava le turbine per produrre corrente elettrica!! E la grande Italia secondo voi, super affamata di energia gli ha concesso almeno di provare?? C'è voluto un maremoto per levarci da sotto la spada di damocle del nucleare (sicuro solo per chi ci stà lontano..e neanche per loro!!!)Scusate l'off-topic

      Elimina
  7. E un salutone ai Russi.....
    Peccato davvero per Phobosgrunt sarebbe stata una missione interessante insieme a Curiosity.
    Phobos non sarebbe male come avamposto per comandare i robot su Marte senza latenza.

    RispondiElimina

Chiunque può liberamente commentare e condividere il proprio pensiero. La sola condizione è voler contribuire alla discussione con un approccio costruttivo e rispettoso verso tutti. Evitate di andare off-topic e niente pubblicità, grazie.