Cerca in News Spazio

domenica 5 agosto 2012

Curiosity, aspettando l°atterraggio su Marte ecco alcuni spettacolari video NASA

(Immagine, credit NASA)

NEWS SPAZIO :- T-1 giorno, anzi meno siamo a circa -21 ore dall'atterragio del rover Curiosity (il Mars Science Laboratory, MSL) sulla superficie di Marte, dopo un viaggio di circa otto mesi. Grandissimo evento che spero vogliate vedere in diretta qui nel blog (occhio al prossimo post).

Nel frattempo per soddisfare ulteriormente la nostra 'curiosity' la NASA non si è proprio risparmiata in eventi ed iniziative. Qui sotto trovate una serie di video, gli ultimi pubblicati dall'Ente Spaziale Americano.



Le sonde NASA in orbita intorno a Marte monitorizzano l'area dell'atterraggio (a queste si aggiunge anche la sonda ESA Mars Express)



Come Curiosity comunica con la Terra








Il 'punto di vista' della sonda NASA Mars Reconnaissance Orbiter




Ripropongo lo spettacolare video dei '7 minuti di terrore', la fine del lungo viaggio di Curiosity




SAM (Sample Analysis at Mars) il laboratorio di chimica all'interno di Curiosity



Enjoy!

L'appuntamento è per domattina alle 6:30, qui su NeswSpazio!


AGGIORNAMENTO
Ho trovato anche il seguente video che offre 'il punto di vista' della sonda ESA Mars Express



Enjoy!

14 commenti:

  1. Niente male la telemetria della NASA!E' impossibile che perdano il contatto con Curiosity, i Russi dovrebbero prendere appunti di come si gestisce una missione per Marte, sono veramente colpito anche dal grande lavoro mediatico e divulgativo che ha portato ADDIRITTURA(si fa per dire, ma è meglio di niente) un articolo riasuntivo della missione sul nostro quotidiano di punta il Corriere di oggi!
    Visto che il blog si propone di informare, riporto alcune notizie dell'articolo:
    << ci sono nubi di ghiaccio(?) d'acqua a nord e una tempesta di sabbia a sud--dice Ashwin Vasavada, scienziato del team di ricerca-- ma non dovrebbero coinvolgere il luogo dello sbarco>>.
    Per quelli che seguono il blog dagli Stati Uniti un bella notizia, la discesa sarà trasmessa in diretta su un grande schermo a Time Square nel cuore di New York!
    Com'è la copertura mediatica dell'evento in Italia sulle TV, nei TG se ne è parlato?

    By Simo

    PS. MA cosa sono le nubi di ghiaggio... sembrano pericolose...ì_^

    RispondiElimina
  2. Non aspettiamoci un film con il curiosity che scende; avremo solo poche foto subito e qualcosa di migliore dopo alcune ore, all'inizio saranno miniature 64x64pixel o poco più, trasmesse dalla MARDI Mars Descent Imager, dalla Mahli Mars Hand Lens Imager e alla fine qualcosa dalle Navigation Camera in b/n. Purtroppo sarà una grande colazione con poca roba, per vedere attraverso le MastCam dovremo aspettare minimo 3 giorni, se tutto andrà come speriamo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è come per OPPORTUNITY io ci metto la firma, anche se domani mi perderò la diretta dalle 8 in poi perchè sarò al lavoro, ma i commenti e i post di Sergio li potrò leggere quindi conto su di voi, ciao e rifatti gli occhi con questo video, spero che sia cosi emozionante o di più...

      http://www.youtube.com/watch?v=daiUW_O6gOM&playnext=1&list=PLEA0595D0238A5864&feature=results_main

      By Simo

      Elimina
  3. Aspettando che si compia il miracoloso atterraggio propongo una discussione sulla "longevità di Curiosity"!

    Tratto da :

    http://newsspazio.blogspot.it/2011/03/test-di-arrampicata-per-il-mars-science.html

    -----------------
    Sergio22 marzo 2011 19:41

    Curiosity è alimentato da una sorgente a radioisotopi - fatemela chiamare pila atomica pensando al nostro grande Isaac - che sfrutta il decadimento del plutonio-238. L'autonomia è di circa un anno marziano, 687 giorni terrestri.

    Il suo nome è MM-RTG, Multi-Mission Radioisotope Thermoelectric Generator e sfrutta il calore generato dal naturale decadimento del radioisotopo, convertendolo in elettricità. La sua sorgente di energià è per l'appunto l'isotopo plutonio-238 (PuO2).
    1 grammo di plutonio 238 sviluppa 0,5 W di energia termica. Poi, una serie di termocoppie allo stato solido trasforma l'energia da termica ad elettrica.

    Non è una novità per la NASA. Apollo, Viking... erano tutte alimentate in questo modo.
    La sonda Cassini Huygens ad esempio si è portata con sé ben 32 Kg di plutonio-238.
    -------------------


    Per approfondire mi sono visto anche il video:
    New Mars Rover Powered By plutonio
    http://www.youtube.com/watch?v=1JOPW8aAcgE&feature=related


    Ma quando la pila atomica si esaurirà, il nostro eroico rover morirà irrimedialmente!
    I suoi gloriosi predecessori alimentati ad energia solare sono durati anni oltre le più ottimistiche previsioni( Le specifiche dei rover prevedevano che essi avrebbero funzionato per almeno novanta giorni ); Spirit è espirato^_^ nel 2010 per cause naturali... grazie ai 6 anni di attività è riuscito a percorrere  7730 metri (ad una velocità di pochi centimetri al secondo)!
    Opportunity è ancora operativo, ad oggi è pertanto la missione di più lunga operatività sul Pianeta Rosso , superato il precedente record della sonda Viking 1! A luglio 2012 ha percorso circa 35400 metri in 8 anni e l'avventura continua..
    Quante cose sono riuscite a fare e quanti posti diversi sono riusciti a farci vedere in questi 8 anni, secondo me la longevità di queste missioni è un valore aggiunto di grande importanza anche economica perchè ogni cm in più di suolo marziano che i rover percorrono, sono preziose informazioni aggiunte a costo zero!
    Reputo estremamente limitante i due anni di autonomia del rover che potrà andare alla velocità 30 metri/ora di media Era auspicabile una soluzione ibrida che preservasse la pila o se non era possibile( un reattore non si può spegnere ed accendere con un interruttore..) dei pannelli solari da dispiegare quando questa starà per esaurirsi dando cosi a Curiosity ancora una possibilità anche se limitata di movimento, sarebbe stata secondo me preferibile in termini di longevità e quindi di ritono scientifico!
     I pannelli solari dei rover SPIRIT e OPPORTUNITY sono stati progettati per produrre 700 Watt  sui 180 Watt previsti per muovere 170Kg del rover. Curiosity 900 Kg di peso ha anche una maggiore superficie, non era possibile usarla come supporto per i pannelli?


    Cosa ne pensate, vi sembrano sufficienti 2 anni o si potevano, dovevano trovare soluzioni tecniche migliori?

    By Simo

    RispondiElimina
  4. X quello che ne so io la batteria produrrà sufficiente energia x muovere il nostro amico x almeno 14 anni. Hai informazioni più precise?

    RispondiElimina
  5. Io sono rimasto ai 2 anni, ma spero che tu abbia pienamente ragione^_^
    Anche Sergio lo ha scritto, come ho riportato qui sopra...

    By Simo

    RispondiElimina
  6. Guarda i 2 Voyager, hanno una batteria ai radioisotopi e funzionano ancora. L'unica cosa che succederà negli anni salvo guasti é che la corrente elettrica erogata diminuirà, perciò il robot sarà meno performante e forse alcuni strumenti non li potrà più utilizzare.

    RispondiElimina
  7. Ciao Livio, anche tu Ivano, guardate il video che ho proposto nel commento "MADRE", li Vasavada parla proprio di due anni e niente più, secondo la mia maccheronica traduzione...:-((
    Oppure sara come dici tu Livio... che ci metterà solo di più a ricaricare le batterie^_^ sperem va:-))

    By Simo

    RispondiElimina
  8. Simo leggi qui, é un sito professionale:
    http://www.world-nuclear-news.org/NN_Nuclear_a_stepping_stone_to_space_2707121.html
    la citazione:
    "Using the 2.7 kWh of electrical power produced each day from the decay heat of 4.8 kg of ceramic plutonium-238 oxide, Curiosity will be the first rover with the power to drill into Martian rocks and analyse the results on-site. The nuclear battery has a minimum lifespan of 14 years." che tradotto:
    Utilizzando 2,7 kWh di energia elettrica prodotta ogni giorno dal calore di decadimento di 4,8 kg di ceramica di ossido di plutonio-238, Curiosity sarà il primo rover con la capacità energetica di perforare rocce marziane e analizzare i risultati sul sito. La batteria nucleare ha una durata minima di 14 anni.

    RispondiElimina
  9. 14 anni minimo, Simo, minimo! Voyager 1 é in attività da 35 anni ed ha lo stesso tipo di batteria del curiosity, con qualche piccola differenza.

    RispondiElimina
  10. Questo tuo sito sembra serio e chiaramente afferma quello che sostenete...
    Meglio cosi allora... sul sito si legge del progetto Russo di sviluppare dei razzi a propulsione nucleare... se solo fossero sicuri...

    By Simo

    RispondiElimina
  11. Ho scovato anche il video CURIOSITY CHIAMA CASA con i sottotitoli in italiano.
    http://www.youtube.com/watch?v=-63LHHhjo_A&feature=plcp

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo video, l'italiano quando si parla di spazio sembra più una lingua morta..^_^ la parola "scovato" sono sicuro che è più che appropriata, spero che ne scoverai altri e magari un pò prima di dell'evento... ciao alla prox anonimo 1-2 o3 ...mah

      By Simo

      Elimina

Chiunque può liberamente commentare e condividere il proprio pensiero. La sola condizione è voler contribuire alla discussione con un approccio costruttivo e rispettoso verso tutti. Evitate di andare off-topic e niente pubblicità, grazie.